| categoria: Dall'interno

CORRUZIONE: CONSIGLIO STATO; INDAGATO GIUDICE SANTORO

Sono 31 i nomi che compaiono nella richiesta di proroga delle indagini disposta dal gip di Roma, su richiesta della Procura, e che riguarda anche uno dei filoni legati a presunte attività di corruzione in atti giudiziari al Consiglio di Stato. La notizia compare oggi su alcuni quotidiani. Tra gli indagati anche il presidente di Sezione, Sergio Santoro, il giudice Nicola Russo (già coinvolto in una vicenda giudiziaria con l’imprenditore Stefano Ricucci), l’ex ministro Francesco Saverio Romano accusato di rivelazione del segreto d’ufficio, l’ex governatore della Regione Sicilia, Raffaele Lombardo, l’imprenditore Ezio Bigotti e l’avvocato Giuseppe Calafiore. Santoro è tra i candidati alla carica di presidente aggiunto a Palazzo Spada e proprio domani è fissato il plenum del Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa. La vicenda giudiziaria, che coinvolge le procure di Roma e Messina, è legata alle dichiarazioni dell’avvocato Pietro Amara che da alcuni mesi sta collaborando con gli inquirenti. L’ipotesi investigativa gira intorno a presunte corruzioni di giudici di Palazzo Spada per pilotare alcune sentenze

Ti potrebbero interessare anche:

NOVARA/Macabra scoperta: cadavere di una donna trovato nel congelatore
BARI/Emiliano è il sindaco più amato d'Italia
Assalto (fallito) ad un portavalori nel Salernitano: tre feriti
Supplente è ex prete condannato per stupro, la classe lo scopre
Anziano stroncato da febbre del Nilo: è la nona vittima in Veneto
PONTE BASSANO: RAMPELLI,VA TUTELATO,'PIÙ BASSANO MENO GRAPPÀ



wordpress stat