| categoria: sanità Lazio

Asl Roma 4: nessun disagio per la cittadinanza per il cup in via Cadorna

La Asl Roma 4 rappresenta che, con l’ampliamento del P.U.A., sito in Via Etruria 34, in integrazione con il Segretariato Sociale del Comune di Civitavecchia, il Distretto 1nel mese di Ottobre 2018, ha avviato una programmazione territoriale in applicazione a quanto disposto dalla Regione Lazio con DGR 149/2018.
Tale servizio , prevede la presa in carico globale socio-sanitaria dell’utente, rappresentando per il cittadino un Punto Unico di Accesso (P.U.A)., per il soddisfacimento della domanda del suo bisogno di salute e/o sociale. anche lo sportello del Segretariato Sociale, prima in Comune, è tutt’ora accolto, all’interno del servizio PUA, esteso anche nei Comuni afferenti al distretto.
Pertanto, tutte le attività di Assistenza Domiciliari (prelievi, visite, ass.inf. ecc..) dovranno essere presentate presso il suddetto servizio e, laddove necessarie, contestualmente anche tutte le prestazioni erogate dal CUP.
Da qui l’utilità di avere tutto a disposizione, e specificatamente dedicato senza ulteriori file agli sportelli, nello stesso momento in cui l’utente presenta le sue richieste, di modo che nella stessa giornata apre e chiude la richiesta.
Nel mese di ottobre presso il Distretto 1 si è provveduto a dare ampia diffusione a tutti i medici di medicina generale e ai servizi territoriali afferenti al distretto, cosi come anche il Comune nei propri uffici, dell’apertura del P.U.A..
Per le richieste di presidi-ausili protesici, con l’introduzione in Regione Lazio del sistema informativo SANPRO, le stesse pur avviandole presso gli uffici di Via Cadorna, non necessitano di servizio CUP.
Per le prestazioni di certificazioni medico legali (rinnovo patenti A-B, idoneità psico-fisica..ecc), l’utenza dovrà recarsi al CUP di Via Etruria 34, e le informazioni necessarie per la documentazione da presentare, sono divulgate nel sito Aziendale www.aslroma4.it

Ti potrebbero interessare anche:

DIETRO I FATTI/ Chi non offre sanità di qualità verrà sanzionato? Zingaretti ci fa sognare
L'ospedale di Cassino riparte, più posti letto e non solo
LA DENUNCIA/ Al collasso la neurochirurgia del San Camillo?
DIETRO I FATTI/ Perché Zingaretti insiste con le Case della Salute
VILLA ALBA VEROLI/ Disturbi del neurosviluppo, progetti individuali per riabilitazione e recupero
CODIVIRUS/ Il punto dalla Asl Roma 4



wordpress stat