| categoria: esteri

BRASILE: BOLSONARO STABILE DOPO COMPLICAZIONI PER INTERVENTO

Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro rimane ricoverato in ospedale con un quadro di salute «stabile», dopo le complicazioni registrate sabato a seguito dell’intervento chirurgico al quale è stato sottoposto. Tali complicazioni potrebbero prolungare più del previsto la sua permanenza in ricovero. Il presidente è ricoverato all’ospedale israelitico Albert Einstein di San Paolo, dove mercoledì scorso ha subito un intervento chirurgico durato sette ore, quattro ore in più del previsto. L’ultimo rapporto medico pubblicato domenica ha indicato che il presidente brasiliano, 63 anni, ha presentato una «evoluzione clinica stabile». Il capo di Stato ed ex militare è stato operato per la rimozione di una sacca per la colostomia all’intestino dovuta alle ferite riportate a settembre dello scorso anno, quando un uomo lo ha attaccato con un coltello durante un evento della campagna elettorale. Il medico Antonio Macedo ha spiegato al quotidiano brasiliano Folha che il vomito e la nausea registrati sabato erano il risultato della paralisi dell’intestino tenue, quindi Bolsonaro ha dovuto interrompere l’assunzione di cibo per via orale. I problemi che si sono verificati questo fine settimana potrebbero influenzare le previsioni iniziali di 10 giorni di ospedalizzazione, e prolungare la permanenza di Bolsonaro nella struttura sanitaria per un massimo di 15 giorni, secondo quanto riferito da un chirurgo consultato dal quotidiano O Globo.

Ti potrebbero interessare anche:

CASO MARO'/ Sconcerto in India,media scatenati: tradimento
UCRAINA/Lavrov: I passi del premier di Kiev vanno nella giusta direzione
GERMANIA/ Frauke Petry, la "Ossi" che trionfa oggi
Parigi, estrae coltello e urla «Allah akbar»: paura sulla Torre Eiffel, un arresto
TRUMP ALL'ELISEO, CON MACRON NIENTE ABBRACCI, CLIMA TESO
Giubbini Gialli paralizzano la Francia. Un morto



wordpress stat