| categoria: In breve

SCOPERTO IL LATO IRREQUIETO DELLA VISTA

Scoperto il lato irrequieto della vista: finora ignorati o addirittura considerati dannosi, i micromovimenti degli occhi giocano in realtà un ruolo di primo piano nel rendere la visione più acuta. Il risultato, pubblicato sulla rivista eLife, è nato dalla collaborazione fra Italia e Stati Uniti, e apre nuove strade sia alla possibilità di comprendere meglio i meccanismi della percezione, sia di mettere a punto future terapie per correggere alterazioni della percezione visiva e di elaborare nuovi sistemi di visione artificiale. La ricerca è stata condotta da Antonino Casile, dell’Istituto Italiano di Tecnologia (Iit) di Ferrara, con Michele Rucci, dell’Università di Rochester, e Jonathan Victor, del Weill Cornell Medical College. Insieme hanno dimostrato che i micromovimenti degli occhi sono importantissimi per riconoscere i contrasti o per la percezione.

Ti potrebbero interessare anche:

Sedicenne fuggito di casa investito da un treno a Settebagni. Salvo per miracolo
Indagato Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani
Padova, le telecamere incastrano l'infermiere stupratore
Morto il politologo Giovanni Sartori, aveva 92 anni
Baglioni fermato da tempesta d'acqua e vento, interrotto il concerto a Lampedusa
Stop alle impronte digitali nella P.A. Altolà della Privacy



wordpress stat