| categoria: attualità

Abruzzo al voto, Salvini rompe il silenzio elettorale

Zingaretti contro il ministro dell’Interno, Forza Italia contro Lucia Annunziata che invita Di Battista

È stata del 13,42% l’affluenza alle urne per le elezioni regionali in Abruzzo fino alle ore 12 di oggi. Nelle precedenti consultazioni del 2014 era stata del 15,92%. Il dato è diffuso sul portale Eligendo.A livello provinciale, a Chieti nei 104 comuni affluenza del 13,17% (su 15,48% delle precedenti regionali del 2014); a L’Aquila nei 108 comuni del 13,01% (13,13% precedenti); a Pescara nei 46 comuni del 14,13% (17,57% precedenti) a Teramo nei 47 comuni del 13,45% (17,64% precedenti). Urne aperte fino alle 23. Gli aventi diritto sono 1.211.204 elettori, di cui 591.635 di sesso maschile e 619.569 di sesso femminile, distribuiti sulle 1.633 sezioni istituite nei 305 comuni dell’Abruzzo. Voteranno per la prima volta, al compimento del 18/o anno di età, circa 11.730 elettori. Quattro i candidati alla presidenza della Regione Abruzzo, 15 le liste in campo e 428 gli aspiranti consiglieri regionali su 29 poltrone. Il Consiglio è composto da 31 consiglieri, compresi il presidente eletto e il candidato sconfitto. Il terzo non entra.

Nella regione le urne rimarranno aperte fino alle 23. Lo spoglio inizierà subito dopo la chiusura dei seggi. A contendersi la poltrona di governatore Sara Marcozzi, avvocato 41enne di Chieti, consigliere regionale uscente, alla guida del M5s; Marco Marsilio, senatore, nato a Roma e di origini abruzzesi, di Fratelli d’Italia, 52 anni il 17 febbraio, in testa alla coalizione di centrodestra composta, oltre che dal suo partito, Lega, Forza Italia, Udc-Dc-Idea e Azione Politica; l’ex vicepresidente del Csm e sottosegretario all’Economia Giovanni Legnini, 60 anni, avvocato, di Roccamontepiano (Chieti), a capo di una coalizione civica e di centrosinistra composta da 8 liste, Partito democratico, Legnini Presidente, Abruzzo Insieme, Avanti Abruzzo, Abruzzo in Comune, +Abruzzo, Progressisti per Legnini, Centristi per l’Europa-Solidali e popolari; Stefano Flajani di CasaPound, 47enne avvocato di Alba Adriatica (Teramo).

Polemiche ssulla rottura del silenzio elettorale daparte del vicepremier Matteo Salvini con un tweet: “Chi non va a votare ha già perso, libertà è partecipazione! #elezioniAbruzzo #Abruzzo #oggivotoLega”.

Non tarda la risposta a colpi di tweet di Nicola Zingaretti del Pd. ‘Oggi si vota in Abruzzo e il ministro degli Interni Salvini viola la legge elettorale facendo propaganda. Pensano al partito distruggendo l’Italia. L’arroganza e l’incapacità al potere. Iniziamo a mandarli a casa”. Lo scrive su Twitter Nicola Zingaretti, candidato alle primarie del Pd. E anche Forza Italia attacca: ‘Oggi si vota in Abruzzoe Lucia Annunziata invita Di Battista’

Ti potrebbero interessare anche:

Maro': la Corte Suprema chiede soluzione entro 2 settimane
Giallo sulla linea dell'Alta Velocità, treni bloccati alle porte di Roma
TERRORISMO/ Allarme di Gentiloni Italia infiltrazioni da immigrazione
RIFORME/ Si al nuovo Senato, ma la maggioranza è a quota 160
Fermo, i funerali di Emmanuel. L'ultrà fermato: "È vero, l'ho insultata"
Strage di Las Vegas, il killer puntava a un mega evento rock di Chicago



wordpress stat