| categoria: Roma e Lazio, Senza categoria

Auto vietate all’interno della Fascia Verde: oggi c’è la domenica ecologica

4290710_1051_domenica Quarta e penultima domenica ecologica oggi. Tradotto: tra le 7.30 e le 12.30 e poi dalle 16.30 alle 20.30 non potranno circolare auto e scooter all’interno della Fascia Verde. Come avviene ormai da un po’ il divieto di circolazione è esteso anche alle auto diesel Euro 6. Il calendario delle domeniche ecologiche è stato definito dal Campidoglio al fine di ridurre lo smog in città e per «sensibilizzare i cittadini sui problemi legati all’inquinamento atmosferico, incentivando le persone a prendere mezzi pubblici o veicoli “alternativi”». L’ultima domenica ecologica sarà il 24 marzo.
Il divieto alla circolazione durerà quindi nove ore, periodo durante il quale potranno circolare solo determinate categorie. «Previste alcune deroghe che riguardano le auto a benzina euro 6, le moto a 4 tempi da euro 3 in poi, i ciclomotori a 2 ruote a 4 tempi euro 2 e successivi. E anche i veicoli elettrici e ibridi, a gpl, metano e bi-fuel; i mezzi con contrassegno disabili, del car sharing e del car pooling» si legge nell’ordinanza della sindaca Virginia Raggi. Sotto controllo anche i riscaldamenti: la temperatura infatti non potrà superare i 18 o 17 gradi, a secondo del tipo di edificio. In strada ci penseranno i vigili a pizzicare i “furbetti” della domenica ecologica. La Polizia Locale di Roma Capitale provvederà a vigilare, così come ha fatto durante le altre domenica ecologiche. Il 13 gennaio, ad esempio, gli agenti hanno controllato 2.300 veicoli: le multe elevate sono state 369. In pratica un automobilista su sei ha preso l’auto anche durante gli orari nei quali era previsto lo stop.

La «mobilità sostenibile» è sicuramente una delle priorità dell’amministrazione a cinquestelle, anche se spesso le proposte e i progetti sono stati accolti da critiche. È il caso della ciclabile sulla Tuscolana (non ancora completata, recentemente si è allagata), della pedonalizzazione di via del Corso (anche per motivi di sicurezza), o dell’installazione di “paletti” per proteggere le corsie preferenziali dedicate ai mezzi pubblici su viale Libia e viale Eritrea. L’altro giorno Enrico Stefàno, presidente della commissione trasporti in Campidoglio, ha annunciato un’altra novità, ossia il ritorno da aprile del servizio di minibus elettrici nel centro storico. «Ad aprile partiremo con la linea 119, a giugno con la 117 arrivando fino ad un parco di 25 mezzi. Sarà un primo test importante per verificare l’affidabilità sulle nostre strade» ha scritto Stefàno su Facebook.

Ti potrebbero interessare anche:

FISCO/ Padoan, l'evasione non si batte con i blitz ma con una drastica semplificazione
"Mio figlio down allontanato dal centro estivo", la denuncia del padre
Mononucleosi, autopsia al 26enne morto allo Spallanzani: insufficienza respiratoria
Giubileo resta senza pompieri? Rinforzi in ritardo
Hillary torna lunedì, ma entra in campo Obama
Parnasi ai magistrati, 'ho pagato tutti i partiti'



wordpress stat