| categoria: In breve

ROMA: RICCARDI, OGGI POVERTÀ ACCOMPAGNATA DA SOLITUDINE

«La povertà di Roma era una povertà delle borgate, dolorosissima, le abbiamo conosciute, aveva una sua dignità, era una periferia abitata da tante reti, sezioni di partiti, movimenti. Oggi è una realtà diversa dove la povertà è accompagnata dalla solitudine». Lo ha detto Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant’Egidio, a margine della festa per i 51 anni della Comunità che proprio nelle periferie della Capitale ha iniziato la sua attività. «Il rischio della divisione – ha aggiunto commentando il messaggio del cardinale De Donatis in occasione dell’Anniversario – è quello di un’aggressività, di una conflittualità, di un linguaggio pesante e alla fine la guerra. Mi piacerebbe dire che il contrario della guerra è proprio la costruzione dell’unità, nelle periferie della società e del mondo».

Ti potrebbero interessare anche:

Svolta social per Ikea. Un kit casa per i rifugiati Onu
Egitto, università Al Azhar in fiamme, ucciso uno studente
Corea del Sud, condannato a 36 anni il capitano del traghetto affondato
CINEMA/ Attacco hacker a Sony, nel bottino anche la sceneggiatura del nuovo "007"
Jihadi John chiede scusa (solo) alla famiglia
Quali colori popolano le strade del Lazio?



wordpress stat