| categoria: Dall'interno

Corruzione, arrestato il direttore dell’Agenzia delle Entrate di Salerno

Con lui un imprenditore caseario e un ex camorrista collaboratore di giustizia

Il direttore provinciale dell’Agenzia delle entrate di Salerno, Emilio Vastarella, è stato arrestato nell’ambito di un’indagine per corruzione condotta da Guardia di Finanza e Carabinieri di Salerno e coordinata dalla Dda. Oltre a Vastarella – al quale sono stati concessi i domiciliari – sono coinvolti e destinatari di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere un noto imprenditore del settore caseario Gianluca La Marca ed un ex collaboratore di giustizia già affiliato alla camorra, il pluripregiudicato Giovanni Maiale. Al centro delle indagini le ipotesi di reato di corruzione e istigazione aggravata alla corruzione, detenzione e porto illegale di armi da sparo clandestine, ricettazione e turbata libertà degli incanti aggravata dal metodo mafioso. L’operazione, illustrata stamattina, nella sede della Procura della Repubblica di Salerno, è stata condotta dalla Guardia di Finanza e dai Carabinieri di Salerno.

Ti potrebbero interessare anche:

Omicidio-suicidio a Milano, padre accoltella il figlio e si toglie la vita
Maltempo: freddo record in Alto Adige, -22 gradi
Siracusa. Servizi sociali per 6,3 milioni affidati dal Comune senza gara: 12 indagati
Primario: rotto un femore a vecchietta per allenarmi
Milano, furti al grand hotel Principe di Savoia: nei guai 7 dipendenti
Ferrovie, Termini ko: lunedì infernale per i pendolari: ritardi di oltre 1 ora



wordpress stat