| categoria: Roma e Lazio

Stazione Trastevere: via le auto dal piazzale?

Gara entro fine anno. Il progetto di riqualificazione procede. Stefàno: “E’ un’opera strategica connessa al corridoio della mobilità e futuro tram che andremo a realizzare su viale Marconi”

Il progetto di riqualificazione di piazzale Flavio Biondo, area antistante la stazione ferroviaria Trastevere procede, entro l’anno verrà bandita la gara per i lavori. Il presidente della commissione trasporti Enrico Stefàno parla “di un’opera strategica che tra l’altro ricordo sarà connessa al corridoio della mobilità e futuro tram che andremo a realizzare su viale Marconi. Quello che oggi è un volgare parking a cielo aperto, preda spesso della sosta selvaggia che ostruisce anche il passaggio dei tram, sarà un’area profondamente riqualificata e accessibile solo alla mobilità sostenibile: trasporto pubblico, taxi, car sharing, bicicletta, piedi”.
Il piazzale sarà diviso in due parti: quella di destra, guardando la facciata della stazione, sarà pedonale; quella di sinistra ospiterà le pensiline degli autobus. E sempre sullo stesso lato arriverà un piccolo hub delle biciclette con rastrelliere e forse una ciclo-officina. Il tram 3 continuerà ad utilizzarla come un capolinea attraverso un anello circolare da e per viale Trastevere. La sosta privata sarà totalmente vietata se si esclude una corsia dedicata al ‘Kiss and ride’, ovvero alla sosta brevissima delle persone che si recheranno in auto per pochi minuti alla stazione per prendere o lasciare un parente o un amico. Sul lato destro saranno presenti i parcheggi dedicati ai taxi, ai car sharing e alle auto per i disabili. All’ingresso del piazzale saranno poi eliminati il gabbiotto dell’Atac, che sarà ricollocato, e l’edicola. Addio ad un parcheggio “prezioso” per il quartiere e fondamentale per i pendolari. Ma questo Stefàno non lo capisce

Ti potrebbero interessare anche:

Le mani delle cosche su bar e ristoranti
Pd, scoppia il caso tessere. Boom negli ultimi dieci giorni
Rifiuti tossici, allarme alla fonte Egeria: sequestrato l'impianto di Cinzia Pignani
Rsa. La retta di ricovero dei malati di Alzheimer la deve pagare il Ssn
ASL ROMA 1 / AL VIA I LAVORI DI RESTAURO DELLE CORSIE SISTINE
GENZANO, COMUNE: PRESENTA NUOVA GIUNTA, AL VIA FASE DUE PER CAMBIARE CITTÀ



wordpress stat