| categoria: Dall'interno, Senza categoria

Carnevale di Venezia, il ‘volo’ di Arianna Fontana

volo

volo

Dal Campanile di San Marco per Cortina-Milano 2026

Un’aquila «pattinatrice di Short track», immancabilmente vestita di ghiaccio, a ricordare la sua specialità olimpica, è scesa dal campanile di San Marco, a Venezia, e nel suo volo sopra la Piazza, la campionessa Arianna Fontana ha sventolato la bandiera della candidatura di Milano-Cortina alle Olimpiadi 2026. Assente Fedez, che ha dato forfait nelle scorse ore, la discesa acrobatica nel cuore di Venezia è stata affidata alla sportiva olimpica, che non ha tradito le attese in una piazza stracolma di turisti. «Dedichiamo questo volo – ha spiegato dal palco il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, poco prima dell’impresa dell’atleta – alla candidatura di Milano e Cortina ad ospitare le Olimpiadi invernali 2026: Venezia la sostiene con forza. È bello far vedere che l’Italia si mette d’accordo, che i presidenti delle regioni e le città lavorano insieme ad un progetto comune per il futuro il nostro Paese. Il Veneto è unico grande territorio ed è naturale che Venezia, capoluogo di Regione, sostenga Cortina». Anche da parte dell’atleta è venuto l’augurio di poter vincere la candidatura per le Olimpiadi 2026: «io ci spero e ci credo e se lo facciamo tutti potremo portare a casa questa vittoria». Ad assistere all’evento, secondo i dati della Polizia locale, c’erano 20 mila persone.

Ti potrebbero interessare anche:

Il Cavaliere medita il colpaccio: blind trust per Mediaset e minicessione
L'altra faccia del fenomeno migranti, pagare il pizzo per dormire per strada
TERRORISMO/ I tre libici di Genova fiancheggiatori dell'Isis
Lo psichiatra Meluzzi diventa vescovo (ortodosso) e primate d’Italia
Natale: SOS dolci, mancano 100 milioni di uova al mese
Taranto, carabiniere uccide padre, sorella e cognato: strage a Taranto



wordpress stat