| categoria: Roma e Lazio

Stefàno (m5s), nuovi bus e autisti, a dispetto di chi lavorava per smantellare Atac

«Sono quasi 4.000 i candidati che parteciperanno al concorso per le 200 assunzioni Atac previste per la fine del 2019. In soli 12 giorni l’azienda di mobilità romana ha ricevuto 3.853 candidature per le selezioni del nuovo bacino di autisti al quale si attingerà, in maniera graduale, per far fronte all’aumento di produzione previsto dal piano industriale». Lo scrive su Facebook Enrico Stefàno consigliere capitolino M5s. «Un’azienda esterna scelta con bando pubblico si occuperà della selezione dei 200 autisti. A partire da metà marzo – prosegue Stefàno – la prima prova con test psico-attitudinali, poi i colloqui e infine una prova di guida. Tutto in nome della totale trasparenza. Stiamo segnando un ulteriore cambio di passo: in pochi anni siamo passati dall’assumere parenti e amici a un bando per personale operativo che ci aiuterà a migliorare il servizio. Dunque nuovi bus e nuovi autisti. A dispetto di chi stava lavorando per smantellare l’azienda, Atac invece va avanti dritta e punta al risanamento e al rilancio dell’azienda, in totale discontinuità col passato, offrendo anche nuove opportunità di lavoro. La strada è sempre lunga e in salita, ma il cambio di rotta è netto rispetto al passato».

Ti potrebbero interessare anche:

Il Comune: sì a Roma 2024. Codacons: Ricorriamo al Tar"
Polstrada, nel Lazio poche cinture e molti cellulari
Marino e Bray in movimento, acque agitate nel Pd
Sparatoria a Roma, 53enne ferito con sei colpi di pistola
Ancora sangue nella movida dell'Eur, ragazzo accoltellato davanti alla discoteca: è grave
Sgomberi, ancora tensioni polizia-movimenti a Roma



wordpress stat