| categoria: sanità

BRINDISI: AGGREDISCE MOGLIE E GUARDIA MEDICA CHE LA SOCCORREVA, DENUNCIATO

Ha aggredito la moglie e anche la guardia medica che stava prestando le cure alla donna: è accaduto in nottata a Brindisi. I carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia della città pugliese hanno denunciato l’uomo, un cittadino di 53 anni, di origine albanese, per danneggiamento e minaccia aggravata. I militari sono intervenuti nell’ambulatorio della Guardia Medica, dove poco prima si era recata la vittima, 44enne. La donna aveva informato il medico di turno che poco prima aveva avuto una lite con il marito. In ospedale è giunta in compagnia della figlia. La vittima ha riferito di aver avuto un attacco di panico in conseguenza della lite con il marito, il quale aveva abbandonato l’abitazione senza fare rientro. Mentre erano in corso le prestazioni mediche, è giunto l’uomo in stato di ebrezza alcolica, il quale ha nuovamente inveito contro la moglie e successivamente ha anche aggredito la dottoressa verbalmente, minacciandola di morte. L’uomo ha assunto un atteggiamento violento tanto da sferrare calci alle sedie della sala d’attesa, danneggiandone alcune. Sul posto i militari, tenuto contro della situazione e del quadro clinico dell’uomo, lo hanno fatto trasportare all’ospedale ‘A Perrinò di Brindisi, anche considerando il suo stato di ubriachezza. Il 53enne è stato quindi denunciato per danneggiamento e minaccia aggravata.

Ti potrebbero interessare anche:

Addio studio privato, un dentista su tre finisce "impiegato"
Medici ai raggi X, crescono i privati e calano i dottori di famiglia
Legge di Stabilità, 75 milioni per assistenza domiciliare a malati SLA e disabili gravi
Al via il 'bancomat del cuore' per curare meglio le malattie
GIORNATA MONDIALE/ Salute mentale, in Italia si investe troppo poco
FIBROMALGIA/ A Castelbuono, in Sicilia, il primo assegno di invalidità



wordpress stat