| categoria: Dall'interno

VITERBO/ Terme, prossima apertura di Bullicame

di WANDA CHERUBINI

VITERBO- Novità in vista per il termalismo viterbese. Qualcosa si muove. Dopo aver sistemato i vetri rotti dai vandali qualche mese fa, che facevano da barriera alla callara del Bullicame, il sindaco di Viterbo Giovanni Arena spera di poter riaprire il Bullicame per questa estate con le vasche di nuovo colme della preziosa acqua termale.

Per fare ciò proprio ieri il primo cittadino ha predisposto la delibera per avviare la gara per il pozzo Sant’Albino e l’uso della sua acqua termale con la quale si dà l’avvio al relativo bando. Contemporaneamente il primo cittadino ha emanato l’ordinanza per chiudere il pozzo San Valentino, rimasto per troppo tempo danneggiato. Tombando questo vecchio pozzo ed aprendo quello nuovo di Sant’Albino si potrà avere quel flusso d’acqua necessario ad alimentare decentemente le vasche del Bullicame. Il sindaco Arena si augura che entro questa estate, quindi, se non tutte, almeno la buona parte delle piscine possano così tornare ad essere con l’acqua termale necessaria per essere fruite dalla popolazione. Il problema del termalismo pubblico non riguarda però solo la manutenzione delle piscine e dell’acqua, ma anche la sua gestione. Al riguardo il primo cittadino pensa di dare in gestione sia il Bullicame che le piscine Carletti ad alcune cooperative, che potranno così operare periodicamente per la loro manutenzione, senza arrivare ai casi estremi di incuria a cui si è già, purtroppo, giunti.

Ti potrebbero interessare anche:

Concordia, trovato il corpo dell'ultimo disperso
Il marito è morto quattro anni fa, "sì all'impianto di embrioni in una 50enne"
Disperso in Australia, sopravvive per 6 giorni mangiando formiche
Il Papa separa amministrazione dei beni e vigilanza
Maturità '17, la ministra ha scelto le tracce: parte la campagna 'No panic'
Grandi navi: un algoritmo fermerà 'giganti' a Venezia



wordpress stat