| categoria: politica, Senza categoria

GOVERNO: DI MAIO, ORA SI PARTE CON LA FASE 2, IL MIO OBIETTIVO È LA CRESCITA

«Il mio obiettivo di ministro dello sviluppo economico è la crescita del nostro Paese. Dopo aver messo in sicurezza la parte più debole della società, è arrivato il momento di premere sull’acceleratore dell’export, seguendo la fase 2 improntata alla crescita e alla sviluppo sostenibile. Per questo, ritengo essenziale aumentare le nostre esportazioni anche verso nuovi mercati. Come ho già detto, il Made in Italy deve colonizzare il mondo». Lo dice il vicepremier Luigi Di Maio intervistato da Affaritaliani alla vigilia della partenza per gli Emirati spiegando che nel paese «l’iniziativa avrà il suo focus nei settori Infrastrutture, Energia & Ambiente, Sanità e Farmaceutico, Agroindustria (in particolare per le tecnologie innovative legate alla coltivazione in ambienti con scarsità di acqua
Di Maio sottolinea che «la firma per la via della seta, il mio viaggio negli Stati Uniti e quello che mi appresto a compiere negli Emirati, hanno un filo conduttore che è legato, appunto, all’aumento dell’export. La missione negli Emirati ci consentirà di approfondire le opportunità di partenariato industriale, commerciale e di investimenti per le nostre imprese. Abbiamo organizzato la partecipazione di 147 aziende, 8 associazioni imprenditoriali, 7 banche per un totale di 350 iscritti. Sarà quindi una missione di sistema». Quanto alle contrapposizioni del passato di Maio spiega che «la strada del confronto con il mondo dell’industria è una strada che questo Governo non ha mai smarrito e che sta rafforzando giorno dopo giorno, accogliendo le istanze e dialogando a tutti i livelli».

Ti potrebbero interessare anche:

CASO MARO'/ Una complicata controversia internazionale
Alimentare, Fiorucci annuncia 250 licenziamenti
Legge di stabilità, +6% caffè e snack in distributori da gennaio
IL PUNTO/ L'accordo con il Cavaliere agita il Centro. Casini: nessuna abiura
Il Consiglio Comunale in campo in difesa dei diritti del S.Lucia
Fi: Toti a Fitto, no divisioni, sì patto generazionale



wordpress stat