| categoria: Roma e Lazio

Accoltellato a Termini perché porta il crocifisso. Salvini alza la sicurezza, M5S attacca

4446802_1400_termini_accoltellatoMarocchino vede un uomo con un crocifisso al collo e lo accoltella a Termini, a Roma. Il fatto è avvenuto nell’area della Stazione Termini. L’aggressore straniero ha poi tentato la fuga ma è stato fermato da un poliziotto. L’aggressione è avvenuta alla vigilia di Pasqua. Lo straniero, secondo la ricostruzione di alcuni testimoni, ha adocchiato la vittima a bordo di un autobus. Dopodichè, sempre stando alle testimonianze, ha tentato di sgozzarlo con un coltello da cucina senza fortunatamente riuscirci, urlando: «Italiano cattolico di m****».

Salvini alza sicurezza. Un marocchino ha accoltellato un uomo col crocifisso alla stazione Termini di Roma. Lo rende noto il ministro dell’Interno Matteo Salvini, che in seguito a quest’atto ha scritto a prefetti e questori. «Scrivo a tutti i prefetti e questori – annuncia Salvini – per aumentare controlli e attenzione in luoghi di aggregazione di cittadini islamici, per prevenire ogni tipo di violenza contro cittadini innocenti».

«I veri pericoli per la sicurezza vengono dal terrorismo islamico, non dai rossi o i neri che sono nostalgici». Lo afferma il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, in un incontro con la stampa a Pinzolo.

«Ho convocato per domani una riunione al Viminale su immigrazione, terrorismo ed estremismo islamico, sbarchi ed espulsioni, per lavorare a nuovi decreti, accordi e direttive a tutela della sicurezza, dei confini e dei diritti degli Italiani», ha scritto poco fa su Twitter il vicepremier Salvini in riferimento all’episodio di cronaca avvenuto alla stazione Termini di Roma.

Il testimone: «Il marocchino ha urlato ‘Italiano cattolico di m****». «Ha gridato ‘Italiano cattolico di m****’ e poi lo ha colpito alla gola. Avrebbe potuto ucciderlo». È il racconto all’Adnkronos del testimone dell’aggressione avvenuta alla vigili di Pasqua a Termini, quando un marocchino 37enne ha tentato di sgozzare un georgiano di 44 anni, scambiandolo per un italiano, dopo aver notato che portava il crocifisso al collo. «Tutto si è svolto in pochi istanti – spiega il testimone – il georgiano è sceso dal bus e si stava dirigendo verso la stazione della metro in piazza dei Cinquecento dal lato di via Giolitti quando il marocchino lo ha raggiunto e lo ha aggredito. Poi è scappato in direzione di via Cavour».

Ad accoltellare l’uomo alla Stazione Termini sarebbe stato un marocchino che ha poi tentato la fuga ma è stato fermato da un poliziotto. L’episodio è avvenuto il 20 aprile scorso alla Stazione Termini di Roma. La vittima sarebbe un cittadino dell’Est, un clochard. Il marocchino aveva notato la vittima su un bus e ha tentato di sgozzarlo a seguito di una lite.

Ha usato un coltello da cucina il marocchino che ha accoltellato un georgiano, scambiandolo per un italiano, nei pressi della stazione Termini, a Roma, alla vigilia di Pasqua. L’arma è stata sequestrata dagli agenti del commissariato Viminale che pochi istanti dopo l’aggressione hanno bloccato e arrestato il marocchino per tentato omicidio. L’uomo è stato trasferito in carcere.

M5S: «Rimpatri fermi, lettere non bastano». «Dopo Torino, Roma. I tristi fatti di cronaca di questi giorni, con l’aggressione prima a due agenti della polizia da un soggetto che sarebbe dovuto essere già espulso, poi con l’accoltellamento di oggi dimostrano che il vero problema sono i quasi 600mila irregolari che abbiamo in Italia. E sui rimpatri non è stato fatto ancora nulla. Il problema ce lo abbiamo in casa, non è che scrivendo una lettera o una circolare si risolvono le cose. Bisogna fare di più sui rimpatri che sono fermi al palo». È quanto sottolinea il M5S.

I pm della Procura di Roma: «Aggravante odio religioso». I pm della Procura di Roma contestano il tentato omicidio con l’aggravante dell’odio religioso al cittadino marocchino di 37 anni che sabato sera ha ferito con una coltellata alla gola un cittadino georgiano di 44 anni nella zona della stazione Termini. Ancora da accertare la dinamica di quanto avvenuto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

IL MESSAGGERO Corona pubblica una foto con Nina Moric e in tanti notano qualcosa…
IL MESSAGGERO Corona pubblica una foto con Nina Moric e in tanti notano qualcosa…

Ti potrebbero interessare anche:

CAMPIDOGLIO/ L'opposizione propone 17 delibere di urbanistica
Treni imbrattati e finestrini rotti, vandali sul Roma-Nettuno
Assemblea al Valle occupato: la nostra non è una resa
Metro C, bruciati 400 milioni, Corte dei Conti all'attacco
E gli anziani? Soggiorni estivi addio
ROGHI CASSONETTI E RIFIUTI, DA CENTRO A PERIFERIA



wordpress stat