| categoria: In breve

GOVERNO IMPUGNA RIFORMA SERVIZI FUNEBRI ANIMALI IN LOMBARDIA

Il Governo ha deciso di impugnare davanti alla Corte Costituzionale la recente riforma lombarda dei servizi necroscopici, funebri e cimiteriali che introduce numerose norme in materia di polizia mortuaria e attività funebri. Varie le norme aggiunte alla precedente legge regionale ritenute incostituzionali sotto diversi aspetti. Tra queste anche quella che introduce la possibilità di tumulare gli animali d’affezione nello stesso loculo del defunto o nella tomba di famiglia. «Una facoltà assolutamente estranea alla normativa statale in materia», si legge nella delibera del Cdm di ieri e che «contrasta in particolare con l’art. 50 del citato Dpr (285/1990, ndr), secondo il quale nei cimiteri sono ricevuti, quando non venga richiesta altra destinazione, i cadaveri delle sole persone».

Ti potrebbero interessare anche:

Non c'è pace per il Cavaliere, tre ore di interrogatorio per l'inchiesta sulle escort
Latina, niente serie A: e il mister se ne va
Calcio, pioggia d'oro sulla Premier League: 6,5 miliardi dalla tv
Usa: agente uccide nero disarmato a Cincinnati, guidava senza targa
Firenze, bimbo di 7 mesi muore dopo dimissioni da ospedale: aperta un'inchiesta
USA/ Black friday, in 135 milioni per la corsa ai saldi



wordpress stat