| categoria: Dall'interno

Mamma ho mal di pancia. Ma la bimba, 11 anni, era stata violentata. Arrestato il nonno

La bimba ha mal di pancia, la mamma la porta in ospedale. I medici: «Violentata». Arrestato il nonno di 80 anni. Quei giochi proibiti a cui il nonno ottantenne l’avrebbe sottoposta nei mesi scorsi le procurava tanto dolore alle parti intime. Così la piccola, di 11 anni, se ne lamenta con la mamma che l’accompagna in ospedale dove i sanitari, con grande sconcerto, alla fine sono stati costretti ad acclarare e certificare che la piccola ha subito violenza sessuale. Messo in piedi un iniziale quadro probatorio, il pm di Lanciano Serena Rossi ha chiesto e ottenuto dal gip Massimo Canosa gli arresti domiciliari per il presunto nonno pedofilo. L’uomo è stato così arrestato Venerdì Santo.

Una inchiesta portata avanti dai carabinieri della compagnia di Atessa tanto delicata quanto squallida su cui la stessa procura mantiene uno stretto riserbo. Fatti avvenuti in un comune sagrino. Ieri in tribunale il nonno è stato sottoposto a interrogatorio di garanzia, con l’accusa di violenza sessuale aggravata su minore, durante il quale ha respinto la grave accusa. Per ora il nonno resta sottoposto alla misura cautelare scattata l’antivigilia di Pasqua e dove si trova da sei giorni. Da approfondire anche il sospetto coinvolgimento nella vicenda di altri famigliari.

Ti potrebbero interessare anche:

CONCORDIA/Riemerge il ponte 4. La nave partirà martedì
NUORO/ La polizia stradale di Bitti è appiedata. In caserma si coltiva l'orto
VITERBO/ Perseguita alunno e costringe i compagni a picchiarlo, sospesa insegnante
Omicidio-suicidio a Padova, uccide l'anziana madre e si impicca
Abruzzo, alberghi semivuoti, stagione a rischio
SCI: JACUZZI PROTAGONISTA A CORTINA CON PISCINA SWIMSPA IN FINISH AREA



wordpress stat