| categoria: Roma e Lazio

ESERCENTI AL CONTRATTACCO/ “Chiediamo un incontro urgente ai senatori e ai deputati del Lazio

– Come Presidenza Fiepet Confesercenti, in vista della Assemblea di lunedì 13 maggio, nonostante reiterati tentativi di dialogo con la Presidenza e il Consiglio del Primo Municipio, riscontriamo un totale disinteresse alle problematiche della nostra categoria a cui non c’è mai stata risposta o soluzione. Pertanto abbiamo deciso di rivolgerci a tutti i Senatori e Deputati eletti nel territorio del Lazio, a cui chiediamo un incontro urgente per porre alla loro attenzione un problema che sta rovinando l’intero tessuto commerciale romano e aprire quanto prima un tavolo di lavoro e confronto al fine di trovare soluzioni a un disastro annunciato e che sembra essere senza via di uscita. Una categoria come la nostra, con l’onore di rappresentare oltre tremila aziende della ristorazione romana, non si può arrendere davanti a una situazione di degrado, figlia di un’inefficace lungimiranza politica degli ultimi quindici anni. Il Centro storico di Roma sta sparendo, sommerso da degrado, abusivismo e approssimazione. Chiediamo pertanto aiuto per non far sparire l’ultima parte di un tessuto commerciale ridotto sul lastrico. Così ha dichiarato in una nota Claudio Pica, Presidente Fiepet Confesercenti Roma.

Ti potrebbero interessare anche:

COMUNALES/ Sciopero record, Marino ha messo tutti d'accordo. Contro di lui
Negozianti inferociti contro i tifosi ubriachi: ,"Barcaccia coma pattumiera, le vie adiacenti o...
MAFIACAPITALE/ Danese, non penso alla scorta, sindaco e giunta mi sono vicini
Rifiuti, impianti al collasso, si rischia emergenza
ATAC/ In Campidoglio primo incontro dei nuovi vertici con i sindacati
VALZER DEGLI ADDII IN CAMPIDOGLIO, VIA IN 16 TRA ASSESSORI E MANAGER



wordpress stat