| categoria: sanità Lazio

ASL ROMA 4 – Nessun depotenziamento dell’ospedale di Bracciano

bracciano_ospedaleLa Direzione aziendale della Asl Roma 4 rassicura la popolazione di Bracciano e dei comuni del lago che non è in corso nessun depotenziamento dell’ospedale di Bracciano, anzi nell’ottica del miglioramento la struttura è stata potenziata, come noto a tutti. La colonna laparoscopica in questione è stata solo provvisoriamente trasferita al San Paolo in data odierna, a fronte della necessità di riparazione dell’apparecchio analogo in dotazione a Civitavecchia, al fine di non sospendere sedute operatorie per oggi programmate, per i pazienti, nello specifico sono stati effettuati due interventi (una neoplasia del grosso intestino e una neoplasia infiltrante dell’ovaio che altrimenti avrebbero dovuto essere rimandati) Oggi stesso alla fine delle sedute, come già programmato , l’apparecchio ritornerà presso le sale operatorie di Bracciano. Tale trasferimenti, nell’ottica dell’ottimizzazione dell’uso delle risorse avvengono in entrambi i sensi, come gli operatori di Bracciano e Civitavecchia ben sanno, infatti negli ultimi mesi apparecchiature dal san Paolo di Civitavecchia sono state trasferite temporaneamente a Bracciano (vedi ventilatore meccanico) per lo stesso motivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Associazioni datoriali e Campidoglio, martedì si apre un tavolo permanente
REGIONE/ Rsa e dislessia in Commissione Sanità
Barillari (M5S) fa le bucce alla sanità, visita a sorpresa a Colle Cesarano
Ennesimo rinvio della Commissione Sanità, Zingaretti teme il confronto
Zingaretti rompe un tabù e prova la mobilità del personale tra gli ospedali del Lazio
VITERBO/ Belcolle, la beffa delle nuove sale operatorie. Pronte ma chiuse



wordpress stat