| categoria: attualità, primo piano

Andrea Camilleri, arresto cardiaco: è in rianimazione

4344_0_1179323059-kLzC-U31201732919550N0F-1224x916@Corriere-Web-Roma-593x443Lo scrittore siciliano è al S. Spirito di Roma
È stato ricoverato questa mattina alle 9.15 al S.Spirito di Roma lo scrittore Andrea Camilleri. Arrivato in ambulanza in condizioni critiche per problemi cardiorespiratori. È stato assistito dall’équipe dell’emergenza del Pronto Soccorso Santo Spirito e trasferito nel centro di Rianimazione dell’ospedale. Secondo le prime informazioni le condizioni del creatore del «Commissario Montalbano» sarebbero gravi: oltre all’infarto, Camilleri, 93 anni, era reduce, 20 giorni fa, da una caduta in casa a seguito della quale aveva riportato una frattura al femore . Si aspetta il bollettino medico dell’ospedale previsto per le 17.
Lo scrittore siciliano, l’anno scorso, ha ridebuttato come attore a 70 anni di distanza dal suo primo esordio sulla scena, al Teatro Greco di Siracusa dove interpretò «Conversazioni con Tiresia», l’indovino cieco del grande mito greco, e dichiarò in un’intervista al Corriere di essere «contento di non vedere più bene perché la platea immensa del Teatro Greco, con tutti quegli occhi che ti guardano mette davvero paura». Prima del malore, si stava preparando al debutto, nei panni di Caino, in scena alle Terme di Caracalla il 15 luglio, nell’ambito della programmazione estiva del

“In un popolo costretto all’ossessiva conservazione della memoria di sé per trovare le ragioni dell’essere nell’essere stati, si perpetua perfino il ricordo e la data di un temporale eccezionale o della nascita di sei gemelli”, Andrea Camilleri. È soltanto una delle tanti celebri frasi dello scrittore di Porto Empedocle, classe 1925, Nei suoi primi 70 anni di vita, Camilleri è stato regista teatrale e sceneggiatore. La grande notorietà arriva fra il 1992 e il 1994 con i libri ‘La stagione della caccia’ (ambientato nella Vigata dell’800) e in particolare con ‘La forma dell’acqua’: primo romanzo dedicato a Montalbano. Autore di best seller, 93 anni, Camilleri si stava preparando per essere alle antiche Terme di Caracalla, il 15 luglio, con lo spettacolo che racconta la sua Autodifesa di Caino. “Se potessi vorrei finire la mia carriera seduto in una piazza a raccontare storie e alla fine del mio ‘cunto’, passare tra il pubblico con la coppola in mano”, ha manifestato più volte. L’apice del suo successo è coniato dai romanzi che vedono protagonista il commissario Montalbano, interpretati nella serie televisiva Rai da Luca Zingaretti. –

Ti potrebbero interessare anche:

Crimea, operazione annessione. Nazionalizzati i beni ucraini
Si riapre il caso Moro, ok a commissione d'inchiesta
Papa Francesco, appello per la pace in Ucraina e a Gaza
Parigi sotto attacco, decretato lo stato di emergenza. Decine di morti. Isis: Allah è grande
Terremoto, scossa magnitudo 4.4 tra L'Aquila e Amatrice
L'Onu contesta il decreto sicurezza: Il Viminale risponde: 'Pensi al Venezuela'



wordpress stat