| categoria: In breve

CORTEO AMBULANZE PER ALFIERI, M5S PRESENTA QUERELA

«Chiediamo all’autorità giudiziaria di approfondire i fatti verificatisi nella notte tra il 9 e 10 giugno scorso, in occasione dei festeggiamenti per l’elezione di Franco Alfieri a sindaco di Capaccio per capire se i comportamenti segnalati dagli organi di informazione siano riconducibili ad una condotta »criminosa« sfociante in reato»: è quanto dichiarano alcuni parlamentari del MoVimento 5 Stelle, tra i quali il Presidente della Commissione parlamentare Antimafia Nicola Morra e un altro membro della Bicamerale, Andrea Caso, oltre ai Portavoce al Senato Sergio Vaccaro e Francesco Urraro con i colleghi alla Camera Nicola Grimaldi, Cosimo Adelizzi e Giuseppe Buompane. I fatti a cui si fa riferimento è il corteo di sette mezzi per il soccorso pubblico, che a sirene spiegate, hanno dato vita, nella notte, ad un carosello di festeggiamenti per salutare l’avvenuta vittoria del neosindaco di Capaccio-Paestum «sul cui capo pende un’indagine per voto di scambio politico mafioso». Gli esponenti pentastellati fanno sapere di avere sporto «ampia e formale denuncia-querela a carico delle persone riconducibili ai fatti narrati» affinché «si proceda penalmente» e, chiedendo infine di «essere informati circa la richiesta di proroga delle indagini o di una eventuale richiesta di archiviazione».

Ti potrebbero interessare anche:

Bergamasco, volo di 50 metri: morto un escursionista
Disabile abortisce a casa, indagato il padre
Conti pubblici: il fabbisogno cala a 7,5 miliardi in agosto, in 8 mesi a 50,4 miliardi
Omicidi a Napoli, guerra tra clan senza esclusione di colpi
Mps, inchiesta sui derivati: la banca chiede il patteggiamento
La casa del sollievo per bambini inguaribili nascerà a Milano, testimonial De Bortoli



wordpress stat