| categoria: attualità, primo piano

M5s a Palazzo Chigi proporrà la revoca concessione ad Autostrade

"


E’ in corso a Palazzo Chigi il vertice sull’autonomia. Al tavolo con il premier, Giuseppe Conte, i due vicepremier, Luigi Di Maio e Matteo Salvini, e il ministro degli Affari Regionali Erika Stefani. Presenti anche il ministro per i Rapporti con il Parlamento Riccardo Fraccaro, il sottosegretario Stefano Buffagni e il viceministro all’Economia Massimo Garavaglia.

Nella riunione si tratterà anche il dossier Autostrade con il Movimento 5 Stelle, che con il ministro Danilo Toninelli, porterà, in accordo con Luigi Di Maio, la richiesta di revoca della concessione ad Autostrade.

Sul tavolo, dunque, il dossier Autostrade, ma anche quello dell’Autonomia. Al tavolo insieme al premier, Giuseppe Conte, ci saranno i due vicepremier, Matteo Salvini e Luigi Di Maio, e il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli.

Il tema di Autostrade, società controllata da Atlantia, coinvolta in diversi dossier e di recente anche in una ipotesi di ingresso in Alitalia, era già in agenda la scorsa settimana quando poi la riunione era saltata.

Sarà – poi – con ogni probabilità un primo passaggio, quello sull’Autonomia annunciato per il Consiglio dei ministri di domani. Lo spiegano fonti di governo, secondo le quali dopo il via libera preliminare di domani alle intese dovrebbero essere convocate le Regioni. Solo dopo, ci sarà il via libera vero e proprio che dovrebbe arrivare – così chiede la Lega – in una nuova riunione la prossima settimana.

Il vertice politico convocato per questa sera serve a sciogliere i nodi di merito sui singoli capitoli degli accordi con Veneto, Lombardia, Emilia Romagna. Ma resta centrale anche il ruolo del Parlamento. I leghisti, spiegano fonti governative, spingono perché il passaggio alle Camere sia snello, magari con un’informativa del premier Conte. I Cinque stelle chiedono invece un passaggio più corposo e con tempi più distesi, con il parere di tutte le commissioni parlamentari e la possibilità di emendare gli accordi.

Ti potrebbero interessare anche:

Cinque stelle primo partito .Il Parlamento, un puzzle inestricabile, Senato senza maggioranza
No, alla perizia psichiatrica su Preiti, i reporter intervistano il figlio undicenne
Muore per HIV, non c'erano posti per lui in ospedale
Illeciti per 85 milioni, indagato il presidente dell'Inps Mastrapasqua
Jona gela gli Usa e paralizza New York, i morti sono 18, Mobilitata la Guardia Nazionale
Zuckerberg a Roma dal Papa, 500mila euro alla Cri per il terremoto



wordpress stat