| categoria: Dall'interno

Incendi: roghi alle porte di Palermo

IncendiA Monreale gli sfollati radunati in una scuola

Venti famiglie (80 persone) sfollate, abitazioni danneggiate dalle fiamme e vigili del fuoco arrivati da altre province della Sicilia e da Reggio Calabria. Quella trascorsa è stata una notte di inferno attorno a Palermo e in provincia. Molti sfollati sono stati accolti nella scuola Antonio Veneziano di Monreale e per fortuna non ci sono stati feriti nel rogo, visibile dal capoluogo siciliano, che ha interessato monte Caputo e contrada Buttafuoco, nel territorio di Monreale, dove ancora stamane i Canadair effettuano lanci per spegnere gli ultimi focolai. A Palermo le fiamme sono arrivate a ridosso delle abitazioni in contrada Falsomiele e alle pendici delle colline nel quartiere Villagrazia. In provincia, roghi ad Altofonte Altro incendio ad Altofonte, Cerda (in contrada Rina), Trappeto (contrada Badiellla) e Montelepre (contrada Cippi). Tra Termini Imerese e Trabia sono state evacuate 20 famiglie. Altro rogo a Petralia Sottana, in contrada Sant’Elia. La prefettura ha coordinato gli interventi.

Ti potrebbero interessare anche:

SALENTO/A scuola con hashish a 11 anni
Pedofilia, Meter denuncia 131 siti. Foto anche con neonati
Procura di Trani nel mirino Csm."Indagini condizionate da soggetti esterni"
Terremoto, paura a Castelsantangelo: piena anomala del fiume Nera dopo le scosse
Migranti: Nuovo naufragio al largo della Libia, cento dispersi
Amatrice. Al via il percorso per costruire il nuovo ospedale



wordpress stat