| categoria: Cultura

Le mostre del week end, da Pasolini a Napoleone

A Venezia arriva Tobia Ravà, a Verbania omaggio a Mario Tozzi

La personale di Tobia Ravà a Venezia, la relazione tra Pasolini e le donne a Berceto, e poi la genialità di Leonardo da Vinci, in un percorso immersivo a Catania: sono alcune delle mostre che scandiranno il prossimo weekend. VENEZIA – Alla Galleria di Piazza San Marco la Fondazione Bevilacqua La Masa presenta “Algoritmi Trascendentali”, personale di Tobia Ravà, dal 4 agosto al 15 settembre. Nella mostra trovano spazio i lavori recenti dell’artista (dipinti, opere specchianti e rasi, lavori scultorei), nei quali si evince la sua interpretazione del mondo animale, naturale e delle architetture veneziane, e l’utilizzo di un linguaggio codificato riferito ai numeri relativi alla traslitterazione delle 22 lettere che compongono l’alfabeto ebraico.
TORINO – Negli spazi della Wunderkammer è allestita la mostra che la GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino dedica a Nella Marchesini fino al 29 settembre. Dal titolo “La vita nella pittura. Opere dal 1920 al 1953”, l’esposizione presenta un gruppo di 30 opere, fra dipinti e disegni, scelti per ricostruire le tappe e i temi di una carriera espositiva scandita dalla partecipazione alla Biennale di Venezia e alla Quadriennale di Roma e dalle presenze nelle gallerie private di Torino, Milano, Genova e Firenze.
VERBANIA – Due le mostre del Museo del Paesaggio, entrambe allestite fino al 29 settembre: a Palazzo Viani Dugnani “Omaggio a Mario Tozzi”, un percorso che racconta attraverso più di 30 opere l’evoluzione dello stile del pittore marchigiano, a partire dagli anni Dieci del ‘900, fino alle ultime tele geometriche e stilizzate degli anni ’60 e ’70; negli spazi di Villa Giulia invece il progetto fotografico di Carlotta Cardana e Danielle SeeWalker, dal titolo “The Red Road Project”: circa 70 opere, tra immagini d’archivio e fotografie realizzate appositamente, esplorano il rapporto tra la cultura tradizionale dei nativi americani e l’identità delle popolazioni tribali di oggi.
CATANIA – Fino al 24 novembre la mostra “Leonardo Da Vinci – I volti di un genio”, composta da installazioni audiovisive, ricostruzioni realistiche, applicazioni di realtà mista e aumentata, infografica, repliche dei manoscritti di Leonardo e applicazioni tecnologiche per far conoscere al pubblico la figura dell’artista a 360°. BERCETO (Pr) – Prosegue la mostra “Pasolini e le donne”, inaugurata il 27 luglio al Museo Piermaria Rossi. In programma fino al 15 settembre, la mostra presenta più di 90 foto originali per raccontare il rapporto privilegiato che l’intellettuale friulano ebbe con le donne: dalla madre Susanna, prima fra tutte, a Laura Betti, Maria Callas, Elsa Morante, Anna Maria Ortese.
PORTOFERRAIO – “Napoleone 1769-2019: un ‘Grande’ di Francia in Toscana nel 250° anniversario della nascita” è il progetto espositivo allestito dal 29 luglio al 31 ottobre nella palazzina dei Mulini, nel museo delle Residenze Napoleoniche dell’Elba.
Esposti nel percorso soldatini di piombo di ambiente napoleonico della collezione Alberto Predieri della Fondazione CR Firenze e le stampe d’epoca, sempre napoleonica, della collezione della Fondazione Livorno, accanto a materiali video e audio.
PIETRASANTA (Lu) – 11 opere, 11 scultori, 90 anni di storia dell’arte, dal 1932 ai giorni nostri: è la mostra “Consonanze da Arturo Martini ad Aron Demetz”, in chiusura alla Galleria Barbara Paci il 10 agosto. Attraverso prestiti da collezioni private internazionali, e con un ricco apparato fotografico e documentario, la mostra ripercorre in maniera antologica la storia del figurativo in scultura. Fino al 28 settembre, il Giardino de l’Orangerie Spazio per l’Arte ospita “Geometrie della forma”, mostra dedicata allo scultore Iginio Balderi.
Inaugurata il 27 luglio e visitabile su prenotazione, l’esposizione presenta 9 sculture in bronzo, fibra di vetro e marmo e una serie di disegni, dagli anni ’60 agli anni ’90, illustrando l’intera carriera dell’artista.

Ti potrebbero interessare anche:

A Palazzo Grazioli va in scena la bellezza, ma è quella dell’Italia migliore
Viterbo: ''Omaggio a Verdi'', scoperto il busto recuperato dal Laboratorio provinciale di restauro
TEATRO/ Le signore della Tv scelgono il pascoscenico
CINEMA/Varsavia ospita la mostra dedicata al Film "Il Gattopardo" curata da Bcsicilia e da...
PIETAS E CARITÀ, A FERRARA LA PITTURA DEGLI AFFETTI
MOSTRE: 19 CAPOLAVORI DI ANTONELLO DA MESSINA A MILANO



wordpress stat