| categoria: Dall'interno, turismo

Cortina da tutto esaurito, addio S.Moritz

«Una stagione con “i fiocchi” quella della Regina delle Dolomiti» così il sindaco Gianpietro Ghedina commenta il pienone turistico che c’è a Cortina d’Ampezzo. La Conca è gremita di vacanzieri che da questa settimana sino a fine mese riempiranno alberghi, seconde case e rifugi. C’è gente ovunque. Sia in alta montagna dove arrivano gli appassionati di trekking e mountain bike, ma anche chi semplicemente sale per godersi il panorama dalle magnifiche terrazze dei rifugi, che in paese.

In corso Italia numerosi negozi tengono aperto con orario continuato. Affollati anche i ristornati, le pizzerie e i vari locali. Parcheggi pieni e lunghe code sulla Statale per raggiungere Cortina. Ieri mattina c’erano diversi chilometri di coda sull’autostrada per immettersi sulla statale di Alemagna.

«Dopo un ottimo giugno e luglio», sottolinea Ghedina, «siamo nel periodo agostano da tutto esaurito. Gli eventi sportivi in ogni week-end di giugno e di luglio hanno certamente portato un grande flusso turistico e così sarà anche per settembre. Sono molti gli italiani ed in particolar modo milanesi e lombardi, ma anche stranieri, che si stanno spostando da Saint Moritz verso Cortina. Abbiamo potenziato il calendario di eventi, puntando sullo sport per tutti i fine settimana di giugno e luglio, e sulla cultura, la mondanità e l’enogastronomia ad agosto. Cortina offre una vacanza per ogni tipologia di turista: per lo sportivo, le famiglie con bambini, e gli amanti della cultura».

Soddisfatti anche gli albergatori che registrano un aumento ad agosto dei vacanzieri stranieri. «La prospettiva del mese di agosto è sempre buona a livello di occupazione», spiega Roberta Alverà, presidente dell’associazione Albergatori Cortina, «e quest’anno notiamo un aumento del numero degli stranieri. Alcuni sono già nella Conca e altri hanno prenotato. Per agosto abbiamo i vacanzieri abituali, che vengono a Cortina da anni, soprattutto per l’ampia offerta di eventi mondani e culturali e sono per lo più italiani. Quest’anno però vediamo un aumento degli stranieri anche ad agosto e questo fa piacere. Cortina è sempre più richiesta sia dai giovani che dagli adulti, sia dalle famiglie, che dalle coppie. È una località che piace a tutti perché offre molto».

Cortina brilla anche a livello internazionale. Gli stranieri che hanno scelto di pernottare a Cortina provengono per lo più da America, Inghilterra, Germania, Austria e Russia. «In tutto questo», aggiunge Ghedina, «i Mondiali di sci del 2021 e le Olimpiadi Milano Cortina 2026 stanno portando grande interesse e grande voglia di investire sulla nostra località. I dati sono molto positivi e questo anche grazie a Cortina Marketing con un gruppo di lavoro motivato e preparato che sta promuovendo Cortina in Italia ed all’estero. Erano anni che non si respirava questa aria di ripresa e di grandi opportunità. Un vero e proprio rinascimento della nostra città», chiosa, «che dopo anni di difficoltà sta veramente guardando e lavorando per il futuro con serietà ed entusiasmo verso obbiettivi fino a poco tempo fa insperati».
(fonte Corriere delle Alpi)

Ti potrebbero interessare anche:

Torino, accoltella la moglie e si costituisce.Intanto la donna muore
Il Papa telefona ai bambini iracheni in Kurdistan
Fiera Verona: 117 anni in sella, la carica di 3000 cavalli
LEGGE SEVERINO/ Prosciolto per prescrizione il sindaco di Pietrasanta
SEDICENNE SUICIDA,GIUDICE "SGRIDA" I DOCENTI
RICICLAGGIO: FINI A GIUDIZIO,«DIMOSTRERÒ MIA INNOCENZA»



wordpress stat