| categoria: sanità Lazio

Menopausa, la consulenza di Artemisia Lab

Le donne che affrontano la menopausa oggi sono donne protagoniste di una società che ha vissuto profondi cambiamenti sociali, apppartengono ad una generazione forte capace di affrontare con entusiasmo le novità ed i cambiamenti della vita, sono donne presenti in molti campi, sociale, politico ed economico. La menopausa è un’esperienza individuale ed è geneticamente prefissata, in media si colloca tra i 48 e i 55 anni, è più precoce nelle fumatrici ed in coloro che vivono ad elevate altitudini, mentre ikl sovrappeso ne determina spesso un’insorgenza tardiva.
Non arriva all’improvviso, ma gradualmente in un periodo di diversi mesi od anni e questo stato di transizione si caratterizza per un’alterata secrezione ormanle che si manifesta con ‘irregolarità del ciclo mestruale fino alla completa cessazione. Generalmente il 90 % delle donne va incontro a 4-8 anni di irregolarità del ciclo prima della menopausa. Le modificazioni delle frequenza e quantità del ciclo mestruale rappresentano dei markers di perimenopausa. Il secondo marker più frequente sono le vampate di calore. Sono considerate un marker perimenopausa, spesso iniziano in questo periodo e proseguono nella post menopausa per poi declinare nel tempo.
Seguono le modificazioni del tono dell’umore, cefalee ( in particolare nei soggetti che ne soffrono soprattutto in relazione al ciclo mestruale.
Le manifestazioni cliniche della menopausa vera e proprio avvengono in tempi successivi e il sintomo tipico della menopausa sono le vampate di calore seguite da una profonda sudorazione che, pur presentandosi anche di giorno, è solitamente notturna, di durata e frequenza variabile. Un’altro evento molto spesso lamentato nelle donne in menopausa è l’incremento del peso corporeo.
A seconda dei sistemi menopausali e della loro entità si hanno a disposizione terapie, la decisione di sottoporre a trattamento la donna in menopausa si basa sulla severità dei sintomi e su quanto incidano sul profilo della qualità della vita. E’ compito dello specialista ginecologo supportare la donna per affrontare questo importante cambiamento ed è importante condividere con il proprio medico di fiducia la percezione del proprio stato di salute, dare informazioni sulla dieta, esercizio fisico, stato di stress, consumo di caffè, alcool, fumo e droghe.
Per avere una consapevolezza del proprio stato di salute, arrestare o limitare le eventuali problematiche menopausali, è indispensabile un approccio multidisciplinare al problema, è pertanto opportuno che la donna si sottoponga ad una serie di esami clinico strumentali.
Artemisia Lab è a disposizione per aiutare la donna ad affrontare questo periodo, presso lo Studio Lancisi (via G.M Lancisi,31) con un percorso specifico per il trattamento dei sintomi della menopausa. Gli esami previsti del percorso sono:
– Esami ematochimici ed ormonali; consulenza ginecologica con pap test; consulto endocrinologico per la prevenzione dei fattori di rischio collegato all’aumento di peso corporeo; mdc; ecografia transvaginale; mammografia;ecografia mammaria

Ti potrebbero interessare anche:

San Raffaele Cassino, scioperano i dipendenti senza stipendio da tre mesi
Più controlli sui ricoveri, la Regione Lazio assume trenta medici ispettori
Lo scandalo di una palazzina vuota, di una vecchia tac bloccata, di una farmacia già trasferita: so...
LA DENUNCIA/ Cassino, al Santa Scolastica regna il caos
LADENUNCIA/ Sindacati all'attacco: all'Umberto I si fa campagna elettorale con le assunzioni
La guerra dei letti tra Alatri e Anagni



wordpress stat