| categoria: Dall'interno

MIGRANTI: SEQUESTRO OPEN ARMS, LA NAVE RAGGIUNGERÀ IL PORTO DI LICATA

La nave Open Arms, sequestrata ieri dal Procuratore capo di Agrigento Luigi Patronaggio, raggiungerà presto il porto di Licata (Agrigento) dove già sono ormeggiate le navi Mare Jonio e Sea watch, sequestrate in passato. L’imbarcazione dopo il sequestro preventivo firmato dl magistrato è stata affidata al comandante Marc Reig. La Procura indaga per Omissione e rifiuto di atti di ufficio, articolo 328 del Codice penale. Al momento l’ipotesi di reato è contro ignoti.

Ti potrebbero interessare anche:

P. AMMINISTRAZIONE/ Auto blu in netto calo nelle amministrazioni statali, -14,8%
SANREMO/ Al Casinò il festival della legalità e delle idee
In Lombardia e Basilicata città più verdi, Taranto maglia nera
Caso Di Cavolo, imprenditore arrestato per mafia cadono le accuse: corte d'Appello di Catania lo ass...
QUI SICILIA/ Con 4,2 miliardi di fondi Ue creati 8663 posti di lavoro (precario). Praticamente un di...
Sequestro nel Casertano, tanta polvere da sparo da far esplodere un quartiere



wordpress stat