| categoria: Roma e Lazio

Ci mancava anche questa, operatori Ama danno da mangiare ai cinghiali

ama-cinghiali-1-2Video diffuso dalla Raggi,in 5 finiscono nei guai. La presidente di Ama: “Inaccettabili e ingiustificabili simili atteggiamenti da chi porta una divisa dell’azienda

Cinque dipendenti Ama sono finiti nei guai dopo la diffusione del video in cui gli operatori vengono ripresi mentre danno da mangiare ad alcuni cinghiali. Gli accertamenti immediatamente svolti hanno permesso di individuare tutti i coinvolti.

Si tratta dei componenti degli equipaggi di due mezzi a vasca in servizio nell’area di via di Settebagni. Ama sta attivando l’iter disciplinare nei confronti dei dipendenti identificati.

“Sono inaccettabili e ingiustificabili comportamenti come quelli assunti dai soggetti coinvolti in questo indecoroso episodio – ha sottolineato la Presidente di Ama, Luisa Melara, anche a nome dell’intero Consiglio d’Amministrazione dell’azienda -. Servono serietà, rispetto per i cittadini e decoro per la Capitale d’Italia. Chi indossa la divisa Ama deve fare di questi valori la motivazione alla base del lavoro quotidiano. Non esiteremo a prendere i più severi provvedimenti possibili nei confronti di chi lede l’immagine aziendale e la dignità della stragrande maggioranza dei lavoratori Ama. Nessuna tolleranza verso chi disonora questa divisa”.

Nella giornata di ieri la sindaca Virginia Raggi aveva diffuso il video, commentando: “Questi comportamenti sono inaccettabili. Non può essere considerata una bravata dare da mangiare a degli animali selvatici soprattutto se a farlo sono degli irresponsabili che invece dovrebbero garantire la pulizia della città”.

Ti potrebbero interessare anche:

Tromba d'aria su litorale romano
Allerta meteo per le prossime 24 ore: protezione civile pronta con le idrovore
'Mini tromba d'aria', alberi caduti sulla via del mare
COMUNALI/ Anomalie nello spoglio, verifiche in almeno 30 sezioni
Civita di bagnoregio candidata a patrimonio dell'Umanità
Sciopero, in Atac e Cotral, sarà un martedì nero



wordpress stat