| categoria: sanità Lazio

Cure palliative, il percorso assistenziale nella Asl Roma 5

Si terrà giovedì 26 settembre nel prestigioso Palazzo Rospigliosi a Zagarolo il Convegno “Cure palliative: Percorso assistenziale nella ASL Roma 5”. Al centro dell’incontro il modello organizzativo della Rete Locale di Cure Palliative nel territorio della ASL Roma 5, con il contributo di esperienze e modelli diversi per sottolineare come la sinergia tra medicina di base, realtà territoriali, ospedale e cure palliative specialistiche costituisca la chiave di volta per assicurare cure tempestive ed appropriate alla persona malata con questo tipo di esigenze immediate.
Il filo conduttore della giornata sarà il tema della integrazione professionale: costruire una Rete vuol dire costruire ponti e relazioni, e la priorità assoluta è semplificare i percorsi per dare servizi migliori e favorire la presa in carico del paziente giusto al momento giusto, nel setting giusto. In apertura i saluti del Dott. Giuseppe Quintavalle, Commissario straordinario della ASL Roma 5, e delle autorità locali. A descrivere lo stato dell’arte delle Cure Palliative nel Lazio sarà la dott.ssa Francesca Bordin, Responsabile dell’Unità di Cure Palliative – Hospice INI di Grottaferrata, nella sua qualità di Consigliere Nazionale della Società Italiana di Cure Palliative (SICP). A seguire, i contributi in programma entreranno nel vivo del tema dei modelli operativi nei percorsi assistenziali della Rete.

Ti potrebbero interessare anche:

Caso infezione al San Giovanni,la direzione minimizza
Muore in ospedale durante Tac, inchiesta a Latina
Zingaretti, già oltre 3400 pazienti si sono rivolti ai nuovi ambulatori
FINALMENTE/ La Regione annuncia: detraibili dalle tasse le spese per le Rsa
Frosinone, ok dai sindaci all'Atto aziendale. Ma Cassino e Sora votano no
CORONAVIRUS: OGGI 6 CASI E UN DECESSO, CONTINUA TREND ZERO CASI NELLE PROVINCE



wordpress stat