| categoria: sanità

IL NUOVO CONTRATTO DEI MEDICI E DEI DIRIGENTI DEL SSN

foto contratto mediciSi è chiuso il weekend di formazione della Cisl Medici Nazionale intitolato “Il nuovo contratto dei Medici e Dirigenti del SSN” presso il Centro Studi CISL di Fiesole, Firenze.

Organizzato dal Segretario Generale Biagio Papotto e dal Segretario Generale Aggiunto Maurizio Zampetti, sono intervenuti numerosi ospiti moderati dal Direttore del Centro Studi Cisl Dott. Francesco Scrima. A presentare il percorso formativo è stato il Direttore del corso, Dott. Natale Madeo.

Così, a partire dal Dott. Carmine Russo della Fp Cisl Nazionale, che ha parlato del Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro e delle opportunità di nuove relazioni sindacali, si è portato avanti un fruttuoso confronto che ha in seguito regalato altri momenti topici quando la Dottoressa Daniela Colombo, Responsabile Uff. Supporto Sanità dell’ARAN Nazionale, ha relazionato circa “Le novità e le prospettive del nuovo contratto dei Medici e dirigenti del SSN”.

Tanto dialogo e analisi fra i Medici e i dirigenti presenti, anche durante i break oltre che nei focus di approfondimento.

Per l’ultima giornata la Cisl Medici ha ospitato un poker d’Assi fra i suoi relatori: il Dott. Umberto Quiriconi Presidente dell’Ordine dei Medici di Lucca e vicepresidente della FTOM; la Dott.ssa Rossana Ugenti del Ministero della Sanità; Dott. Massimo Campedelli, Sociologo ed Esperto di organizzazione sanitaria e non certo ultimo in ordine di importanza, il Dott. Ignazio Ganga, Segretario Confederale CISL, che in una brillante tavola rotonda hanno parlato della “Valorizzazione della dignità del lavoro dei Medici e della centralità del servizio sanitario pubblico”.

Ha concluso il Segretario Generale Papotto che oltre ai sentiti ringraziamenti a tutti i partecipanti, ha sottolineato la pervicacia dell’operato della Cisl Medici nel condurre la battaglia per far sì che i Medici possano avere una combinazione di qualità e dignità unite alla sicurezza sul posto di lavoro.

@vanessaseffer

Ti potrebbero interessare anche:

CALABRIA/ In 90mila al Pronto Soccorso senza pagare il ticket
Antibiotici, usi e abusi: vendite aumentate del 36%
RIVOLUZIONE/ Un super manager Asl e 5 centrali della salute in Abruzzo
Abruzzo, rivoluzione sanità: Asl unica a L'Aquila e un solo ospedale di II livello a Chieti-Pescara?
SANITÀ: 50% MACCHINARI OBSOLETO, RISCHIO RITARDI DIAGNOSI
S.RAFFAELE/ Arriva il registro nazionale dell'emicrania



wordpress stat