| categoria: società

CHIOGGIA, MINORENNI ANNOIATI DANNO FUOCO AD UN CLOCHARD

Foto clochard

 

Chioggia – Si sta indagando su alcuni ragazzi definiti troppo semplicisticamente “bulli”, due dei quali minorenni, che hanno aggredito con degli accendini e alle spalle un clochard inerme che non ha cercato di difendersi, evidentemente perchè incapace di farlo, per bruciargli i capelli. Hanno anche ripreso la scena con i loro telefonini e dal video si evince che l’uomo, di circa 45 anni, al momento irrintracciabile, che viveva su un peschereccio abbandonato ormeggiato a Punta Poli, che qualche mese fa aveva preso misteriosamente fuoco, era in piedi e di spalle e fosse passivo alle angherie dei giovani, forse per una diminuita capacità di difesa e una scarsa comprensione della situazione o di quanto gli accadesse intorno. Comunque per questo ulteriore fatto non ha riportato conseguenze gravi e nel frattempo gli inquirenti hanno già identificato i responsabili e stanno vagliando le misure necessarie a loro carico.

 

Ti potrebbero interessare anche:

La Marsica ed il cinema
In 13 chiusi in cella per 7 giorni senza cellulari né Internet: l'esperimento a Montefiascone
Sei milioni di turisti sotto le stelle tra camper e tenda
E' Milano la città dove si legge di più
La crisi cambia le città: meno negozi, più Street food e B&B
La filantropia in Italia muove 9,1 miliardi di euro



wordpress stat