| categoria: spettacoli & gossip

FIORELLO E’ TORNATO: “SONO IL MATTEO RENZI DELLA RAI”

Foto viva rai Play

 

“Lo so, avevo detto che mi sarei ritirato dalla tv: sono il Matteo Renzi della Rai“. Un grande rientro con un minishow, ieri sera su Rai1 e RaiPlay alle 20.30, con Viva RaiPlay, ideato per lanciare la piattaforma via internet della Rai. Tutti abbiamo sentito la canzoncina martellante in questi ultimi giorni su ogni canale Rai, ogni trasmissione, e ad ogni ora, che ne ha sottolineato la nascita.

Un momento fondamentale, dunque, del mandato di Fabrizio Salini in Rai, la concorrenza alle OTT (da Netflix ad Amazon), per cui sono accorsi i più grandi, i “pezzi da novanta” della rete Rai, da Raffaella Carrà al Pippo nazionale, da Giorgia e Amadeus a Marco Mengoni, Achille Lauro e Calcutta. Tutti a fianco di Fiorello per dare battaglia, nella sede storica di Radio Rai di via Asiago.

Lo show comincia durante il Tg1 e si fonde all’interno dei ‘Soliti Ignoti’. Viene rilanciato dentro al Tg1 prima della trasmissione con Fiorello che presenta i due amici che lo porteranno in macchina a via Asiago: sono Raffaella Carrà al volante e Achille Lauro al suo fianco. “Ma che ci fate voi due insieme?”, chiede Fiorello. “Noi due il lunedì sera andiamo sempre a mangiare una pizza”, dice la mitica Raffaella. “E poi facciamo una partita a burraco”, aggiunge il rapper. E proprio la ‘strana coppia’ lo deposita davanti al palazzo di via Asiago.

Fiorello incontra Luca Barbarossa e Calcutta, sale in ascensore con le costumiste che lo spogliano degli abiti civili e lo rivestono con un completo nero più adatto alla prima serata. Prima dell’ingresso in studio l’incontro con Pippo Baudo, seduto su una poltrona-trono: “Mi devi benedire”, chiede Fiorello. “Io monarca della Rai do il lasciapassare a te, Rosario Fiorello” come re indiscusso della televisione italiana.

L’annuncio dell’ingresso in studio è affidato a Giorgia. “Signore e signori benvenuti alla prima puntata di Viva Rai Play, ma siamo su Rai1” (perché fino all’8 novembre il minishow va in onda anche su Rai1, poi solo su RaiPlay). E aggiunge: “il Chiaro Ferragno dell’eleganza, il Mattarella dell’intrattenimento”.

Fiorello fa il suo ingresso ballando ed ha travolto il pubblico con una serie di battute: “15 minuti sono intramuscolo televisiva”, Non possono mancare quelle sulla politica, rifacendosi a quella iniziale: “Fare una battuta sul Pd è come sparare sulla Croce Rossa. Lo sapete che quelli della Croce Rossa dicono che è come sparare sul Pd’?”.

Nello studio di Via Asiago entra Amadeus e si porta via Fiorello al grido di “Viva RaiPlay”. Baudo benedice anche lui, fatto importate visto che si tratta del prossimo conduttore di Sanremo e Fiorello ‘trasloca’ dentro i ‘Soliti Ignoti’.

Ti potrebbero interessare anche:

Robbie Williams, on line il nuovo video "Be a boy"
Riparte con Nicola Savino "Quelli che..il calcio"
Alessandra Amoroso, festa per "Amore Puro"
Tutto esaurito a New York per Ornella Vanoni
TV/ L'arte secondo Dario Fo, su Rai5 lezioni-spettacolo
SANREMO: 10,6 MILIONI E IL 56.5% PER LA FINALE



wordpress stat