| categoria: Roma e Lazio, salute

PRENDERSI CURA, UN BENE COMUNE

Il Piano Sociale della Regione Lazio, adottato dall’Assessorato alle Politiche Sociali Welfare ed Enti Locali agli inizi del 2019 e denominato “Prendersi Cura, un Bene comune” definisce gli obiettivi strategici e la programmazione per il prossimo triennio valorizzando innovazione e partecipazione nello sviluppo di comunità responsabili e di sostegno mutualistico. La realizzazione degli obiettivi, già determinati con la legge regionale del Lazio 11/2016, definisce i Piani sociali di zona come lo strumento principe di realizzazione del sistema integrato tra la Regione, gli Enti locali, le altre Istituzioni ed il terzo settore al quale ultimo è interamente dedicato l’articolo 39 del capo IV “Soggetti del sistema integrato”. Entro il 15 novembre 2019 gli Uffici di Piano dei distretti sociosanitari dovranno convocare per un confronto su questi temi le organizzazioni sindacali e le reti associative del terzo settore per illustrare la programmazione attuale, lo stato dei servizi e raccogliere le istanze che saranno rappresentate dai territori in funzione del futuro ciclo di programmazione alla luce del Piano sociale regionale.

@vanessaseffer

Ti potrebbero interessare anche:

MEDICINA/150 italiani "senza colore" chiedono diagnosi e cure
Barillari (M5S) vuota il sacco, il Pd alla Pisana gioca sporco e ci boicotta
Festa Befana, la procura apre fascicolo sui banchi di piazza Navona a Roma
Terrorismo, il prefetto Gabrielli: «Roma è un obiettivo, la minaccia è incombente»
Oltre 165mila app per la salute, ma poco controllo
A Natale abbuffata di zucchero, 145 cucchiaini in 5 giorni



wordpress stat