| categoria: Roma e Lazio

Allarme gabbiani: «Aumentano a causa dei rifiuti»

Il dipartimento Ambiente del Campidoglio ammette che la proliferazione è dovuta alla «produzione esagerata» di scarti e alla «scarsa capacità di smaltirli correttamente». Online i consigli ai cittadini

Il Campidoglio lancia l’allarme gabbiani. Ammettendo – un autogol – che «all’origine della loro proliferazione c’è la produzione esagerata di rifiuti e la scarsa capacità di smaltirli correttamente». «È sempre importante – ricorda e ammonisce il Comune – non depositare rifiuti fuori dagli appositi contenitori, perché costituirebbero una facile fonte di cibo non solo per i gabbiani, ma per piccioni, ratti, in generale per tutti quegli animali opportunisti che grazie a noi prosperano, e anche per altri animali selvatici, come le volpi e i cinghiali, che si avventurano sempre più spesso in città proprio a causa del cibo che trovano a loro disposizione».

L’allerta è apparsa ieri sul sito del dipartimento Ambiente, che mette in guardia i cittadini in vista del periodo riproduttivo dei gabbiani «(Si iniziano a riconoscere i primi corteggiamenti; sono le avvisaglie della prossima stagione degli amori») e quindi li istruisce sui comportamenti da tenere soprattutto vicino all’Isola Tiberina, dove nidificano da anni. Si consiglia di curare i terrazzi, installare protezioni, evitare di esporre cibo e, appunto, fare attenzione all’immondizia altrimenti, una volta fatto il nido e deposte le uova, «la convivenza diventerà molto difficile»: i gabbiani «possono essere aggressivi» e «le conseguenze potrebbero essere gravi». I cittadini, ma a questo punto anche il Comune, sono avvisati.

Ti potrebbero interessare anche:

Operazione anti ricoveri abusivi sul litorale, 17 denunce
Agguato sul Gra, spari contro l'auto di un poliziotto
Fiaccolata per Simona a San Giovanni. Si chiude sul luogo del ritrovamento
Show fuorionda della Mussolini su Bertolaso, non si può candidare
SCENARI/ Commercio romano addio, resteranno solo bengalesi?
Massacrata in metro dalla baby rom: rapina choc sulla linea A



wordpress stat