| categoria: sport

D’AVERSA PROMUOVE IL PARMA, VITTORIA MERITATA

– «Niente da dire, il risultato è meritato, anche solo per il numero di occasioni». Esordisce così Roberto D’Aversa, tecnico del Parma. Il 2-0 rifilato alla Roma lo riassume così e tutto sommato a ragione. «I ragazzi sono stati bravi a battere una squadra che sfrutta al meglio le proprie caratteristiche anche fuori casa – ha proseguito l’allenatore crociato – Sprocati? Si è tolto una grande soddisfazione. Ma nel Parma chi viene chiamato in causa è sempre all’altezza, questo gruppo sta crescendo molto. Nel momento in cui tutti sposano la causa è più facile raggiungere l’obiettivo». Poi qualche parola sulla Roma che, ha sottolineato D’Aversa, «ha sicuramente speso molto giovedì in Coppa. Nel finale era normale quindi ne avessimo di più, ma se analizziamo anche solo il primo tempo abbiamo avuto occasioni clamorose». E pensare che il Parma ha perso pure Gervinho. «Ma ero fiducioso che Sprocati avrebbe fatto una buona gara – ha concluso D’Aversa – Vedo gli allenamenti, so cosa possono darmi. Ha potenzialità enormi, la mia felicità è che abbia determinato lui. Gervinho mi auguro si sia fermato in tempo e non sia grave». «Èchiaro per tutti che siamo stanchi: abbiamo fatto tutte le ultime partite con i soliti giocatori ma siamo stati lenti a reagire e a fermare una squadra molto forte in contropiede. La partita con il Borussia purtroppo ha pesato tanto», è la prima analisi del tecnico della Roma Fonseca che poi ha parlato dell’attacco oggi solo con «Dzeko che comincia ad essere anche lui stanco. Il Parma poi non ha concesso spazio e noi non abbiamo fatto molti cross. Ma anche se Dzeko non ha segnato nelle ultime partite sta lavorando molto per la squadra». E sulla sesta panchina di Florenzi, Fonseca aggiunge: «Si parla sempre di lui, è il nostro capitano ed un grande professionista – ha concluso il tecnico giallorosso – È un’opzione a disposizione e al momento ho scelto così».

Ti potrebbero interessare anche:

TV/ Sofia Ricci, "Che Dio ci aiuti Tre", palestra per attori
L'Inter piega il Chievo, e Mancini torna a sorridere
Caos Parma, per i dipendenti peggio della crisi Parmalat
DOPING/ Schwazer, nuove ammissioni. "Su Rio decidono altri"
Zeman disastro, Lugano al terzo ko di fila. E' ultimo in Svizzera
DIMARCO L'TRAFIGGE INTER, FESTA PARMA A S.SIRO



wordpress stat