| categoria: Roma e Lazio

Omicidio Serena Mollicone, l’udienza rinviata al 15 gennaio

Foto S Mollicone

 

CASSINO – È stata rinviata l’udienza preliminare al Tribunale di Cassino che avrebbe dovuto segnare una svolta nel caso di Serena Mollicone, la 18enne di Arce, in provincia di Frosinone, scomparsa a giugno del 2001 e ritrovata morta. Il giudice avrebbe dovuto pronunciarsi sul rinvio a giudizio del maresciallo Franco Mottola, allora comandante della stazione dei Carabinieri di Arce, della moglie Anna Maria, del figlio Marco, del maresciallo Vincenzo Quatrale e dell’appuntato Francesco Suprano. L’udienza è stata rinviata perché la notifica “ad una delle parti offese non è andata a buon fine”. La parte offesa è la vedova del carabiniere Santino Tuzi.

Agenzia DIRE

Ti potrebbero interessare anche:

Chiede di non fumare in metro, vigilessa picchiata da nomadi
Torna a scorrere l'acqua nella fontana di Trevi restaurata
Roma sotto la nebbia, ironia sui social: "É il modello Milano?"
VITERBO/ Quasi tutto pronto per la Macchina di Santa Rosa. Ma il cuore è ad Amatrice
Oref: sono instabili i conti del Comune di Roma, c'è nodo debiti
NON CI POSSO CREDERE/Un premio a chi ospita i Rom?



wordpress stat