| categoria: Roma e Lazio

Omicidio Serena Mollicone, l’udienza rinviata al 15 gennaio

Foto S Mollicone

 

CASSINO – È stata rinviata l’udienza preliminare al Tribunale di Cassino che avrebbe dovuto segnare una svolta nel caso di Serena Mollicone, la 18enne di Arce, in provincia di Frosinone, scomparsa a giugno del 2001 e ritrovata morta. Il giudice avrebbe dovuto pronunciarsi sul rinvio a giudizio del maresciallo Franco Mottola, allora comandante della stazione dei Carabinieri di Arce, della moglie Anna Maria, del figlio Marco, del maresciallo Vincenzo Quatrale e dell’appuntato Francesco Suprano. L’udienza è stata rinviata perché la notifica “ad una delle parti offese non è andata a buon fine”. La parte offesa è la vedova del carabiniere Santino Tuzi.

Agenzia DIRE

Ti potrebbero interessare anche:

IL COMMENTO/ Da elettore romano ho un sogno, un sindaco che non sfiguri davanti a Bloomberg o Chirac
Roma compie 2767 anni: la festa tra sole, sfilate e rievocazioni
Teatro Eliseo, la gestione a Barbareschi, che promette.: "Lo riaprirò"
La ricetta di Marino: adesso faccio ruotare tutti i dirigenti
POLITICA&ELEZIONI/ Scintille tra Pd e M5S
Tassa di soggiorno: oltre 8 milioni di euro di evasione accertati . Denunciate 28 persone



wordpress stat