| categoria: esteri

Uccisi due studenti in un Liceo in California

Foto scuola california

Una nuova tragedia si consuma in una scuola americana. In California, nella Sangus School di Santa Clarita, a circa 60 km da Los aneles, un ragazzo ha sparato all’interno del Liceo uccidendo due studenti, una ragazza di 16 anni ed un ragazzo di 14 anni,  ed ha ferito altri quattro giovani, dei quali uno è in gravi condizioni.

L’autore della tragedia, uno studente di 16 anni di origini asiatiche, dopo una ricerca durata alcune ore, è stato arrestato e portato in ospedale, anche luii n gravi condizioni poichè ha tentato di suicidarsi.

Tutto è iniziato intorno alle 7 del mattino ora locale, le 16 in Italia, durante quello che viene chiamato ‘periodo zero’, ossia l’ora prima che comincino le lezioni, dedicata solitamente ad attività extra-scolastiche. Il sedicenne, con cappello e abiti neri, è entrato aprendo il fuoco non si sa ancora per quale motivo. Poi è fuggito nella macchia che si estende dietro la scuola. Le immagini mandate in onda dalle tv americane hanno mostrato scene tristemente note: gli studenti terrorizzati che si allontanano dal liceo in fila indiana, gli abbracci dei familiari accorsi sul luogo della sparatoria, la corsa in ospedale dei feriti.

Nei primi otto mesi del 2019 negli Usa ci sono state 283 sparatorie di massa in totale, “mass shooting”, cioè in cui ci sono state almeno 4 feriti.

 

Ti potrebbero interessare anche:

IL PUNTO/ La guerra di Umarov: l'ombra del terrorismo islamico sui Giochi di Soci
RUSSIA/Putin vuole basi militari in sud America e Asia
Afghanistan, uccisa famosa fotografa dell'Ap
FRANCIA/ Spari su treno, tre feriti. Fermato un uomo armato di Kalashnikov
Marò, occhi puntati su Amburgo. Domani il verdetto
Due ragazzi uccisi a Londra e Liverpool, altri due feriti nella capitale



wordpress stat