| categoria: sport

E.LEAGUE: LAZIO BATTE CLUJ 1-0 E SPERA ANCORA

Un gol di Correa per sperare ancora nella qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League. Nella desolazione di un Olimpico semi-deserto, i biancocelesti superano per 1-0 i romeni del Cluj grazie a un gol dell’argentino al 25′ del primo tempo e adesso per qualificarsi ai sedicesimi, dovranno vincere con il Rennes e contare su una vittoria del Celtic (primo matematicamente grazie al successo sul Rennes) nell’ultima giornata in casa dei romeni. Inzaghi conferma solo Acerbi, Luis Alberto, Lazzari e Correa, con il giovane Adekanye a far coppia con l’argentino e i big Immobile, Milinkovic e Leiva neanche convocati. Dopo una prima fase di studio, con il Cluj tutto chiuso nella propria metà campo a difesa del pareggio e pronto a ripartire, è Adekanye al 18′ ad avere la palla per il vantaggio ma al bel suggerimento di Cataldi non segue una conclusione adeguata. Ci deve pensare Correa, mai così in forma come in questo periodo, che al 25′ capitalizza un’azione tutta in verticale nata dai piedi di Luis Alberto e rifinita da Adekanye. Il gol sveglia dal torpore il Cluj, che poco dopo sfiora il pari con una gran conclusione di Burca dalla distanza: palla fuori di poco. La Lazio però controlla bene il match e alla mezzora va vicinissima al raddoppio con un bel tiro a giro di Luis Alberto dal limite. A quel punto i romeni alzano finalmente il ritmo ed è solo il palo a dire di no a una conclusione dalla lunga distanza di Djokovic a Proto battuto. Prima di andare a riposo, altra occasione per i biancocelesti ma stavolta Correa sembra esser tornato quello dello scorso anno e dilapida a tu per tu con Arlauskis un altro gioiello di Luis Alberto. Nella ripresa, Lazio subito pericolosa con una punizione di Jony di poco fuori, poi sugli sviluppi Proto deve superarsi per evitare un autogol di Acerbi. Dopo una doppia chance per il Cluj, al 15′ gran palla di Correa per Luis Alberto, decisivo l’intervento di Peteleu a togliere la palla allo spagnolo al momento del tiro. Dopo un’ora ecco i primi cambi: Caicedo per Adekanye da una pare, Deac e Taoré per Bordeianu e Paun. Al 25′ il Cluj trova il gol proprio con il nuovo entrato Traoré, ma la rete è giustamente annullata per fuorigioco dell’ivoriano. Nel finale Inzaghi si copre, prima con Lulic al posto di Jony, poi inserendo Patric per Luis Alberto. Vani gli ultimi sforzi del Cluj che sbatte sempre contro la saracinesca alzata da Proto

 

Ti potrebbero interessare anche:

Callejon illude il Napoli, a Udine è solo pareggio
F1/ Incombe il "giallo"Alonso, la Fia prosegue le indagini
Wimbledon: Giorgi e Seppi al terzo turno, Fognini out, Brown elimina Nadal
VOLLEY/ Olanda stende le azzurre, sfuma il pass diretto per Rio
Serenità Mihajlovic, ma gli esami non finiscono mai
CR7 STECCA MA LA JUVE VA, LAZIO DEVE ARRENDERSI



wordpress stat