| categoria: Dall'interno

Uccise la fidanzata, si suicida dopo la condanna in appello

L’uomo è stato trovato morto ieri sera nel giardino della sua abitazione, in Friuli, dove era agli arresti domiciliari

Francesco Mazzega, condannato a 30 anni per la morte di Nadia Orlando, si è suicidato. L’uomo è stato trovato morto ieri sera nel giardino della sua abitazione, in Friuli, dove era agli arresti domiciliari. Venerdì in appello era stata confermata la condanna a 30 anni.

Ti potrebbero interessare anche:

Autovelox senza gara, indagata la giunta Forli-Cesena
Trasporto locale, confermato lo sciopero nazionale del 19 marzo
Sulcis, ex-minatrici Igea occupano le gallerie: "Regione si impegni"
Rimborsopoli, in 4 anni oltre 500 indagati
Scuola: oltre 35mila domande pensione
Tir si incendia sull'autostrada a Bergamo, inferno sull'A4



wordpress stat