| categoria: Dall'interno

Uccise la fidanzata, si suicida dopo la condanna in appello

L’uomo è stato trovato morto ieri sera nel giardino della sua abitazione, in Friuli, dove era agli arresti domiciliari

Francesco Mazzega, condannato a 30 anni per la morte di Nadia Orlando, si è suicidato. L’uomo è stato trovato morto ieri sera nel giardino della sua abitazione, in Friuli, dove era agli arresti domiciliari. Venerdì in appello era stata confermata la condanna a 30 anni.

Ti potrebbero interessare anche:

Mafia: sciolto il comune di Sedriano, caso scoperto da giovane cronista
Blitz dei carabinieri a San Siro, nel mirino il catering
'NDRANGHETA/ Testimone uccisa con acido, 5 arresti per minacce
ITALGAS/ Antimafia, segnalazioni da brividi sulla qualità delle opere
Terremoto, evacuate le scuole della Tuscia
Venezia città dei Daspo: «Siamo già a 90»



wordpress stat