| categoria: Dall'interno

Mondo di Mezzo: Salvatore Buzzi ai domiciliari

Dopo cinque anni di carcere Salvatore Buzzi, una delle figure chiave dell’indagine Mondo di mezzo, ottiene gli arresti domiciliari. Lo ha deciso la Corte di appello di Roma accogliendo una istanza presentata dai difensori, gli avvocati Pier Gerardo Santoro e Alessandro Diddi.

Il ras della cooperative romane aveva chiesto la revoca o la sostituzione della misura della detenzione in carcere dopo che la Cassazione il 22 ottobre scorso aveva fatto cadere l’accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso. Buzzi è stato condannato in secondo grado a 18 anni e 4 mesi. Dopo la decisione della Cassazione per l’altro condannato eccellente nell’inchiesta Mondo di Mezzo, l’ex Nar Massimo Carminati, è stato revocato il 41 bis, il regime di carcere duro.

Dopo cinque anni di carcere Salvatore Buzzi, una delle figure chiave dell’indagine Mondo di mezzo, ottiene gli arresti domiciliari. Lo ha deciso la Corte di appello di Roma accogliendo una istanza presentata dai difensori, gli avvocati Pier Gerardo Santoro e Alessandro Diddi.

Il ras della cooperative romane aveva chiesto la revoca o la sostituzione della misura della detenzione in carcere dopo che la Cassazione il 22 ottobre scorso aveva fatto cadere l’accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso. Buzzi è stato condannato in secondo grado a 18 anni e 4 mesi. Dopo la decisione della Cassazione per l’altro condannato eccellente nell’inchiesta Mondo di Mezzo, l’ex Nar Massimo Carminati, è stato revocato il 41 bis, il regime di carcere duro.
do una istanza presentata dai difensori, gli avvocati Pier Gerardo Santoro e Alessandro Diddi.

Il ras della cooperative romane aveva chiesto la revoca o la sostituzione della misura della detenzione in carcere dopo che la Cassazione il 22 ottobre scorso aveva fatto cadere l’accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso. Buzzi è stato condannato in secondo grado a 18 anni e 4 mesi. Dopo la decisione della Cassazione per l’altro condannato eccellente nell’inchiesta Mondo di Mezzo, l’ex Nar Massimo Carminati, è stato revocato il 41 bis, il regime di carcere duro.

Ti potrebbero interessare anche:

Il Papa: migliorare le condizioni dei migranti sopravvissuti al naufragio
Ritrovato bimbo scomparso nel Bellunese, sta bene
YARA/ Nel pc di Bossetti ricerche web su casi di abusi su minori
FERROVIE SUD EST/ Del Rio, consegnerò le carte alla Procura
SEDICENNE SUICIDA,GIUDICE "SGRIDA" I DOCENTI
STRISCIONE FASCISTA: 8 ULTRÀ INDAGATI, NUMERO SALIRÀ



wordpress stat