| categoria: sport

BASKET IN CARROZZINA/ SS.Lazio sconfitta con onore nel derby romano

Esordio del Gruppo Ini come sponsor

 

Il risultato che si legge sul tabellone, alla fine, è quello che conta meno. Nel derby tra Giovani e Tenaci  (allenati da Stefano Rossetti) e SS.Lazio  (allenati da Moreno Paggi) di basket in carrozzina (campionato giovanile) non c’è stata storia, alla fine tra la squadra di casa e gli ospiti ci sono stati 21 punti di differenza.  Una sconfitta con onore, la squadra di Paggi poteva contare solo su sei giocatori, l’altra, capolista del  girone, ben 17- Ma qualcosa di buono si è visto sul piano del gioco e soprattutto sull’impegno agonistico dei giovani atleti. Lo sport si conferma fondamentale in riabilitazione e l’entusiasmo, la passione riscontrata nella palestra di via Ardeatina (dove giocano in casa i Giovani e Tenaci) fa capire come questa sia la strada da percorrere.  Per la SS Lazio c’è stato un importante esordio, quello del Gruppo Ini come sponsor.  La sigla è cucita sulle maglie, il medico in panchina, la dssa Aliberti, è “prestata” dall’Ini e altre forme di collaborazione, nel solco delle attività sportive legate alla riabilitazione sono allo studio.

Ti potrebbero interessare anche:

Capello "battezza" Seedorf, grande personalità
Il Milan ha perso la testa, follia Mexes
Clima elettrico, De Laurentiis sferza il Napoli
SCI/ Pellegrino non si ferma più: vince la prova sprint a Lenzetheide
MILAN/ Berlusconi, se non vendo si riparte con i giovani del vivaio
SCI:A CAMPIGLIO ITALIA RISCOPRE RAZZOLI, FUORI HIRSCHER



wordpress stat