| categoria: Roma e Lazio

ARRESTATA EX CONSIGLIERE REGIONALE DEL LAZIO: ESTORSIONE, VIOLENZA PRIVATA, ATTI DI ILLECITA CONCORRENZA, AGGRAVATI DAL METODO MAFIOSO

gina-cetrone-1271923In manette Gina Cedrone oggi coordinatrice regionale del partito di Toti. Con lei in carcere altre quattro persone, tra le quali il marito

 

Su disposizione del gip di Roma è stata arrestata dagli uomini della Squadra Mobile di Latina, Gina Cetrone, ex consigliere regionale del Lazio del Pdl e attualmente coordinatrice regionale del partito “Cambiamo! con Toti”. Con lei sono finite in carcere altre quattro persone: Armando, Gianluca e Samuele Di Silvio e Umberto Pagliaroli.

 

Le accuse, a vario titolo, sono di estorsione, atti di illecita concorrenza e violenza privata, aggravati dal metodo mafioso.Le indagini sono state coordinate dalla Dda di Roma e si basano anche sul contributo dei collaboratori di giustizia Renato Pugliese e Riccardo Agostino. I fatti risalgono alla primavera del 2016.

 

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti Gina Cetrone e il marito Pagliaroli nell’aprile del 2016, chiesero -secondo quanto si legge nell’ordinanza- “l’intervento di Samuele e Gianluca Di Silvio e Agostino Riccardo per la riscossione del credito” vantato nei confronti di un imprenditore dopo avere ‘incassato’ l’autorizzazione di Armando Di Silvio detto Lallà, capo dell’associazione di stampo mafioso”.

Ti potrebbero interessare anche:

Roma, chi entra e chi esce: salva la Polverini (Montecitorio) fuori la Bongiorno (Senato)
Marcia indietro del Campidoglio sulle tariffe Ztl, ma non per il Centro Storico
Ostia, i romani in spiaggia. Code sulla Colombo e sulla Pontina
Massacrato a calci e pugni dal branco sulla Roma-Lido
ATAC:RAGGI,GARA DESERTA?FIDUCIOSA BUS ARRIVERANNO,CI SERVONO
Giallo a San Lorenzo, soccorsi bloccati: 25enne muore in un palazzo occupato



wordpress stat