| categoria: Roma e Lazio

Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

Qui, si legge ancora nel dispositivo, era previsto l’arrivo di circa 3.600 candidati, suddivisi in due turni da circa 700, provenienti da tutto il territorio nazionale. Uno di loro anche dallo stesso comune di Codogno, primo territorio del lodigiano a registrare casi di contagio e ora tra le zone dove l’allerta è massima. Oltre a “molteplici candidati provenienti dalle regioni interessate dai provvedimenti delle Autorità competenti per il contenimento dell’emergenza sanitaria”. 

Ma l’ordinanza blocca in generale tutte le “altre procedure concorsuali a carattere nazionale che si svolgeranno nel territorio di Roma Capitale”. Quelle quindi dove è previsto un arrivo di candidati da tutto il Paese.

Emessa nella giornata di oggi, domenica 23 febbraio, resterà valida fino a emanazione del DPCM, il Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, previsto dal decreto legge in fase di pubblicazione contenente le misure restrittive per le aree dei focolai nel nord d’Italia.

“Tutti i soggetti che hanno indetto procedure concorsuali nel territorio di Roma Capitale – si legge nel dispositivo – dovranno procedere a informare i cnadidati ammessi alle prove dell’avvenuta sospensione delle medesimo. La polizia locale è incaricata dell’esecuzione della presente ordinanza e di darne comunicazione al Prefetto”. 

Stoppato oggi anche il concorso per l’accesso all’universito di medicina del Campus Biomedico in programma martedì 25 febbraio alla Fiera di Roma

Ti potrebbero interessare anche:

RIMPASTO/ Sarà Pancalli il primo a lasciare la Giunta Marino?
Tensione davanti al centro di accoglienza al Casilino, investito un immigrato
Esercenti Pubblici Esercizi di Roma, cinquant'anni di presidenza Pica
Angelus e stadio, week end di massima allerta nella capitale
Roma, si allarga la "giunta tecnica" di Tronca: arrivano altri 2 subcommissari
NON FINISCE MAI/ L'assessore Mazzillo rimette la delega al Patrimonio



wordpress stat