| categoria: sanità Lazio

Il gruppo INI smentisce le voci allarmistiche. A Città Bianca tutto sotto controllo grazie al sacrificio e alla abnegazione degli operatori

Il Gruppo Ini reagisce con energia alla voci che in queste ore provocano discredito e danno a  Città Bianca di Veroli diffondendo notizie false  e diffamanti sulla situazione in atto all’interno della struttura. Gli operatori di Città Bianca lavorano con abnegazione e senza risparmiarsi da giorni e van no considerati degli “eroi” non meno degli operatori dello Spallanzani e degli ospedali lombardi, ogni giorno giustamente celebrati dai media. Nella struttura di Veroli si lavora in condizioni diffiicili, ma la situazione è assolutamente sotto controllo grazie al loro impegno gli ospiti risultati positivi al Covid-19 sono stati isolati e vengono seguiti constantemente. Il personale ha adottato tutte le misure di sicurezza possibili e l’accesso è impedito ad estranei e familiari dei ricoverati In relazione alla campagna di disinformazione in atto sul territorio e sui media locali a quanto sta accadendo a Città Bianca  il Gruppo INI  in ogni caso conferma che si tratta di notizie prive di fondamento e preannuncia una denuncia alle autorità competenti e alla polizia postale perché siano identificati e perseguiti i responsabili.

Ti potrebbero interessare anche:

Vaccini scaduti alla Asl RmD? Indaga il ministero
Ares 118, il mistero delle auto mediche
La rivolta del Cup, dall'8 settembre sciopero ad oltranza degli operatori?
Cadute degli over 65, progetto di prevenzione della Asl di Latina
Israelitico, avviato il percorso per la ripresa (parziale) dell'attività
Civitavecchia. Inaugurato il reparto di Osservazione breve intensiva dell'ospedale San Paolo



wordpress stat