| categoria: sanità Lazio

LE PAGELLE DELLA CRISI/ Se il Covid-19 diventa un alibi siamo rovinati

Lo abbiamo già detto e scritto, se non fossimo sotto lo schiaffo dell’emergenza Codivirus, se a governare la sanità ci fosse un vertice più tecnico che politico almeno un terzo dei dg non arriverebbe all’estate. Invece tutti passeranno Pasqua e Pasquetta in trincea (tranne forse qualche fuori sede) e i conti saranno per l’ennesima volta rimandati, anche se in alcuni contesti  si rischia di perdere la testa.  Se mai c i saranno, in questa complicata situazione. Visto che tutto è rimandato e  che la politica ha necessità di tenere tutto sotto controllo per non perdere consensi. Ma Il territorio è inquieto e manda segnali preoccupati. Per molti è difficile anche la gestione ordinaria, la presenza di Rsa e case di riposo è una aggravante. Di fatto la Regione in alcuni casi esercita una sorta di commissariamento occulto  e i manager subiscono. Ma nessuno si stupisce. Tutti concentrati sul coronavirus, per il resto c’è tempo. Meglio non star male, in  questo periodo e sopportare acciacchi fin che è possibile. Lo stallo potrebbe durare a lungo e il Covid-19 può diventare un comodo alibi

 

.De Angelis – Numero Unico Emergenza – Voto  8

Il meccanismo è oliato, l’organizzazione tiene, i cambi ci sono. Scarsi rilievi e critiche

Santonocito – Asl Roma 5 –            voto  5

Interviene con decisione dove può, ma gioca in difesa in un fortino assediato. E tutto intorno la situazione è sempre più confusa

Panella –  Policlinico Umberto I –  voto 4

Niente da segnalare. Situazione compromessa da tutti i punti di vista. Anche se l’ospedale in questa fase di emergenza il suo lavoro lo fa

Frittelli –  Policlinico Tor Vergata –  voto 7

Il Policlinico ha cambiato faccia, mission, strategia.  L’emergenza Covid-19 fa miracoli da questo punto di vista

Mostarda – Asl Roma 6 –  voto  6

La politica prova a farlo a fette, se un ex sindaco viene denunciato per procurato allarme qualche problema c’è. Ai Castelli la situazione è difficile

Casati-  Asl Latina  – voto 5

Resiste nel bunker, a fatica.  Ma come gli altri è costretto a tenere duro

Quintavalle – Asl Roma 4 –   – voto 7

Salta da una parte all’altra, Civitavecchia sembra una realtà facile ma non lo è. E i caso Coronavirus sono ancora troppi

Quintavalle – Asl Roma3 – voto 7 – Situazione complicata a Ostia e dintorni. C’è il caso Fiumicino a creare turbolenze. Il dg se la cava come al solito. Interviene e risolve

Ripa di Meana – Ifo – voto 4

Qualche piccolo accenno di reattività non basta a cambiare le cose. Qualcuno ha alzato la voce?

D’Innocenzo – Asl Rieti –voto  6
Nel Reatino la situazione si è fatta complicata. E la Asl è in affanno. Ma alle RSA potevano pensarci prima-

Donetti –Asl Viterbo – voto 7

I numeri virano verso una situazione più tranquilla. C’è bisogno di tirare il fiato e di riprogrammare.

Talese – Asl Roma 1 – Voto 6

La mappa della sua Asl è complessa e variegata. Lui muove forze con giudizio. E talvolta si assume la responsabilità di innovare

Lorusso  – Asl Frosinone – Voto 7

Ha retto l’assalto Coronavirus e non si è fatto travolgere dagli eventi. In Ciociaria è un grosso successo

D’Alba – San Camillo –  voto 6

Ci mancava il sabotaggio, segno che la situazione non è affatto serena. Lui ostenta sicurezza

De Grassi – Asl Roma  2 – voto 6
La Asl tiene testa alla crisi. Solo qualche piccola sbavatura

 Corradi – Ares 118 – Voto 4 – Situazione tesissima e confusa, vanno tutti avanti stringendo i denti. I precari? Restano precari e le ambulanze sono affittate

Branca  – Spallanzani – voto 6

Situazione complessa, le responsabilità dell’ospedale sono enormemente cresciute,  servirebbero risorse umane e teste pensanti

Annichiarico – S.Giovanni Addolorata –  voto 7

Ha rimodulato l’ospedale in chiave Covid e tutto fila liscio

 

 

Ti potrebbero interessare anche:

Emergenza scabbia norvegese al Goretti di Latina
Dalla Regione via libera a lavori in 10 padiglioni dell’Umberto I
Regione Lazio, pronti ad accreditare il Cem. Sarà vero?
Fecondazione assistita. Ecco quanto costa farla nel Lazio. Zingaretti firma il decreto
FONDAZIONE S.LUCIA/ Per la XXVI Giornata Mondiale del Malato l’arte entra in ospedale
CORONAVIRUS/ Focolai sotto controllo, oggi a Roma un caso



wordpress stat