| categoria: sanità Lazio

Fake news su Ini Grottaferrata. Nella struttura oggi c’è un solo positivo

ini grottaferrataLe fake news creano allarme e seminano il panico. Ma controllarle non è facile. L’INI di Grottaferrata – comunica il Gruppo in una nota – è una clinica, non una Rsa (Residenza Sanitaria Assistita, ndr),  come tale prende pazienti dai Pronto Soccorso e da altri ospedali, se risultano positivi, vengono smistati alle strutture Covid deputate.  Non è un cluster di Coronavirus, non c’è alcun focolaio. Il Gruppo smentisce energicamente questa notizia e certifica la esatta situazione  all’interno della struttura: un solo positivo in via di trasferimento. L’equivoco nasce da una lettura frettolosa dei tabulati della Asl che riportano il numero di soggetti positivi approdati all’Ini Grottaferrata e smistati nei diversi centri Covid dall’inizio della crisi: complessivamente 61. Il Gruppo comunica con l’occasione che le procedure di sicurezza e di filtro funzionano perfettamente e assicurano la protezione necessaria a ospiti e personale.

Ti potrebbero interessare anche:

Roma, dramma in sala parto: muore un gemello
Domenica quinto appuntamento per “La ASL in piazza”
Villaggio della prevenzione. La Asl Roma 6 aderisce
MINTURNO/ Al punto di primo intervento lo mandano a casa. Muore poco dopo
Coronavirus, nel Lazio 19 nuovi casi
Coronavirus, focolaio nella casa di riposo Il Giardino di Rieti: 25 contagi tra operatori e ospiti



wordpress stat