| categoria: turismo

Coronavirus: Fedriga, vacanze sì ma in sicurezza

spiaggia "costa azzurra"

 

Per quanto riguarda il settore turistico “bisognerà mantenere quel comportamento rigoroso di distanziamento sociale, senza andare a bloccare le attività, mantenendo le distanze, garantendo delle file sicure, evitando affollamenti di persone e questo per poter tenere insieme l’esigenza imprenditoriale, l’esigenza delle vacanze degli italiani, e dall’altro lato per garantire il diritto alla salute”. Lo ha detto il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga. Le linee guida che stiamo elaborando in Fvg per tutte le attività, cercano proprio di andare nella direzione di mettere insieme queste due esigenze”, ha precisato. “La politica – ha sottolineato – deve prendersi la responsabilità di coniugare l’esigenza del diritto alla salute con l’esigenza di lavorare e avere da mangiare.

Ti potrebbero interessare anche:

Cuba, 50 anni dopo riapre lo Sloppy Joe
Venezia, stop alla pubblicità sui restauri. San Marco respira
Alla scoperta della Toscana di Puccini
Turismo, la crisi è (quasi) finita. E aumentano gli stranieri
Neve sulle Dolomiti, l'inverno chiude in bellezza
Dubrovink, troppi turisti, la perla croata introduce il numero chiuso



wordpress stat