| categoria: sanità Lazio

Zingaretti annuncia il nuovo “Ospedale del Golfo” a Gaeta

 

“I cittadini del Lazio avranno un nuovo ospedale. Presentato dalla Asl il progetto per il nuovo Ospedale del Golfo in provincia di Latina, una struttura moderna e innovativa per migliorare le cure per le persone”, ha annunciato oggi il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. La struttura avrà 173 posti letto (estendibili a 253) e sono previsti anche 18 posti di rianimazione estendibili a 80 in caso di emergenza. Costerà, secondo uno studio di fattibilità, 85 milioni di euro e avrà una superficie di 50mila metri cubi. Al Pronto Soccorso saranno dedicati ben 1435 metri quadrati, 1530 mq per l’Intensivo e la Rianimazione, 930 mq per la Medicina d’Urgenza, 770 mq per la Psichiatria, 1015 mq per la Chirurgia ambulatoriale, 1125 per l’area operatoria. Il progetto esecutivo verrà inviato alla Regione Lazio entro un anno.

“Ho assistito questa mattina alla suggestiva presentazione dello studio di fattibilità dell’Ospedale del Golfo. Si tratta di un progetto di notevole spessore e di dimensioni eccezionali. Un’opera di importanza strategica per tutte le città del Golfo di Gaeta. Non vi è dubbio che siamo di fronte ad uno studio di fattibilità importante, ma purtroppo non esente da alcuni rilievi. Devo infatti constatare che ben 4 erano le criticità già esistenti nel 2007 quando l’Asl di Latina fece uno primo studio di fattibilità. Criticità che sono rimaste tali a distanza di 13 anni”, ha dichiarato in una nota Giuseppe Simeone, capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale del Lazio e presidente della commissione Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria e welfare.  “Mi riferisco: 1) alla viabilità d’ingresso, 2) alla presenza di un depuratore, 3) al centro di raccolta rifiuti comunale, 4) all’esistenza di rumori originati soprattutto dalla linea ferroviaria Roma-Napoli e dalle strade statali Variante 7 Appia Formia – Garigliano sul lato Nord e Viarante 7 Appia sul lato Sud. A mio parere servono maggiori garanzie, perché allo stato attuale non posso non esprimere delle riserve su questo progetto. Occorre avere la certezza assoluta che le criticità vengano effettivamente rimosse. Ad ogni modo siamo davanti ad un momento estremamente importante, tanto che c’è da parte mia l’intenzione di convocare la commissione Sanità della Regione Lazio, e chiederò all’Asl di Latina di intervenire in tale sede per presentare il progetto a tutti i componenti dell’organismo che mi onoro di presiedere”, ha concluso Simeone.

 

Ti potrebbero interessare anche:

FORLANINI/Pedica (Cdem): "Lorenzin e Zingaretti salvino il Centro del risveglio"
Al S.Carlo di Nancy apre traumatologia sportiva
Nel Lazio meno parti cesarei, migliora qualita' cure
Israelitico, tutto fermo. Qui c'è sotto qualcosa
Zingaretti insiste con le case della salute. Stanziati 5,5 milioni per 10 nuove strutture
STANZA 13/ Allo Spallanzani per una settimana test Hiv anonimo e gratuito



wordpress stat