| categoria: Dall'interno

Fase 2, movida a Napoli: agenti aggrediti

napoli_coronavirus_centro_toledo_fg_ipa

Due agenti della Polizia municipale di Napoli sono stati aggrediti ieri sera mentre erano impegnati in controlli a via Aniello Falcone, strada panoramica del quartiere Vomero molto frequentata dai giovani la sera e nel weekend per la presenza di numerosi bar. Un giovane avrebbe reagito alla richiesta di documenti da parte dei due agenti, colpendoli con calci e pugni. Il giovane è stato identificato e denunciato, mentre i due agenti sono stati refertati con prognosi di 7 giorni.

La Polizia municipale di Napoli, diretta dal comandante Ciro Esposito, è stata impegnata ieri sera in tutte le zone della “movida” partenopea nei controlli anti assembramenti e sul rispetto dell’orario di chiusura delle ore 23 per bar, “baretti’, vinerie, gelaterie, pasticcerie, chioschi ed esercizi di somministrazione ambulante di bibite, previsto dall’ordinanza numero 49 della Regione Campania. Divieto, quest’ultimo, rispettato dagli esercenti in tutti i luoghi di maggior aggregazione, dai “baretti” di Chiaia alla zona degli chalet di Mergellina, così come a piazza Bellini e nel resto del Centro storico.

Ti potrebbero interessare anche:

Crolla silos di mais, morti due operai nel Cremonese
CAGLIARI/ Bimba di 11 anni muore tranciata da elica: fermata imbarcazione in fuga
CRIMINALITA'/ Dia sequestra beni per 50 milioni a mafia e camorra
CAMORRA/ Racket e gioco on line, 46 arresti in sette province. Preso il figlio di “Sandokan”
Killer ricercato, forse anche una tentata rapina tra i due delitti
Azzolina, sulla maturità ipotesi al vaglio, anche prova diversa tra classi



wordpress stat