| categoria: sanità Lazio

LA MAPPA DEL POTERE/ Risiko delle poltrone, qualcuno ci sta sperando

L’assessore tiene alta la tensione, la caccia ai covid-positivi rimasti è il compito principale dei Dg, assieme alla ridefinizione della politica sanitaria territoriale che con l’emergenza pandemica ha  mostrato clamorosamente i suoi limiti. Ma con un Dg che passa al Ministero, un altro che è pronto a fare carte false per smarcarsi, un altro paio in corsa per poltrone fuori regione i giochi di potere sono complessi e delicati. Non ci sono elezioni a brevissima, ma passato il peggio del coronavirus i rapporti politici con il territorio vanno ripristinati in fretta.  Sul piano dell’immagine si vendono i successi sul covid di questi mesi nascondendo errori e inadempienze, ma con la testa i vertici regionali hanno già voltato pagina. In autunno qualche nodo viene al pettine e qualche contratto  è agli sgoccioli. Concentratissimi, prima che il controllo sfugga di mano. Anche la pandemia diventa uno strumento politico, purtroppo. ED cosa c’è di meglio dell’idea di un nuovo, grande e moderno ospedale da  costruire?

.De Angelis – Numero Unico Emergenza – Voto  8

Come si vede dall’articolo nella pagina a fianco il trend di eccellenza del servizio si mantiene alto. Ora compre altri 42 comuni del Lazio, un bell’impegno.

Santonocito – Asl Roma 5 –            voto  5

Restano le perplessità delle scorse settimane, anche se la situazione si è stabilizzata. Le cose vanno un po’ meglio

Panella –  Policlinico Umberto I –  voto 4

Non cambia nulla, al Policlinico si lavora e si vive sotto una cappa. E non è dato dio sapere quando le cose andranno meglio

Frittelli –  Policlinico Tor Vergata –  voto 7

Tutto bene e nella norma, c’è qualche problema di riconversione al post-covid

Mostarda – Asl Roma 6 –  voto  7

Come sono nate le polemiche si placano. Il nuovo giocattolo da sistemare sono le due Rsa pubbliche

Casati-  Asl Latina  – voto 6

Colpo d’ala (mediatico) per la sanità pontina, ora c’è il miraggio del Policlinico del Golfo: Fanno sul serio?

Gestione scialba, ma si tira avanti. Non ci sono picchi, ma il territorio rivendica maggiori attenzioni

Quintavalle – Asl Roma 4 –   – voto 7

Dopo settimane di tensione la situazione si sta stabilizzando. Il covid ha picchiato duro e ha lasciato strascichi

Quintavalle – Asl Roma3 – voto 6/7

Ancora una fase di studio, è una Asl variegata e complessa, più di seicentomila utenti e problemi diversi

Ripa di Meana – Ifo – voto 6

Il dg si è nuovamente distratto, ha a che fare con la sua creatura, la Fiaso. Ma va bene così, la corazzata Ifo funziona lo stesso.

D’Innocenzo – Asl Rieti –voto  6
Tutto sotto controllo. La Dg alterna il velluto al pugno di ferro. E siamo a zero pole iche

Donetti –Asl Viterbo – voto 7

E’ il momento di tornare a dare forza e vigore al maxi piano presentato questo inverno. IL ritorno alla normalità è complesso e macchinoso

Talese – Asl Roma 1 – Voto 6

Il sistema funziona e c’è sempre una nuova inziativa in vista. Ma il dg si sta guardando attorno, pronto ad altre esperienze

Lorusso  – Asl Frosinone – Voto 6

Un voto d’addio, il suo contributo lo ha dato. Il dg passa a lavorare con il Ministro Speranza. C’è un problema di successione. Tocca, per ora, all’attuale direttore sanitario Patrizia Magrini

D’Alba – San Camillo –  voto 7

L’ospedale di Monteverde  sta riprendendo colore dopo l’emergenza Covid. Tutto sotto controllo.

De Grassi – Asl Roma  2 – voto 6
Non c’è più molto da raccontare, la doppia Asl della Degrassi torna lentamente alla normalità

Corradi – Ares 118 – Voto 4 –

Le polemiche sono state spazzate sotto i tappeti, le criticità sono congelate. C’’è un maggiore ordine e la pressione coronavirus si è attenuata. Avanti così

. Branca  – Spallanzani – voto 6

Inmi al centro del mondo, ora la ricerca torna protagonista. Continuano arrivare contributi finanziari, ma il comando e la regia ormai sono fuori dall’Istituto

Annichiarico – S.Giovanni Addolorata –  voto 7

Più difficile riconvertire alla normalità che gestire l’emergenza. Ma è un costo psicologico sopportabile. Nuovo corso in vista

Ti potrebbero interessare anche:

Ultimatum S.Raffaele: Regione inadempiente, dal 2 giugno si chiude. A partire da Viterbo
Amatrice, inversione di tendenza: due nuovi posti letto al Grifoni
INDAGINE ASL/ Nel Viterbese uso di casco e cinture inferiore alla media regionale
GRILLO, 'NEL LAZIO CRISI PRONTO SOCCORSO RESPONSABILITÀ GOVERNATORÈ
‘REGIONE LAZIO PARTE CIVILE PER TRUFFA TICKET AL GRASSI’
Asl Viterbo, dal 28 settembre torna il servizio di assistenza telefonica Counseling sociale



wordpress stat